Loading...

Fegato Grasso: cause, sintomi e cura

fegato grassoQuando parliamo di fegato grasso, ci riferiamo ad una patologia che prevede l’accumulo di lipidi (principalmente di trigliceridi) all’interno degli epatociti, ovvero le cellule che compongono la ghiandola del fegato. Quando questo fenomeno coinvolge più del 5% delle cellule e della massa epatica, possiamo parlare senza paura di essere smentiti, di fegato grasso.

Vediamo insieme quali sono le cause, le conseguenze e se c’è qualcosa che possiamo fare per far rientrare il problema e continuare a vivere una vita soddisfacente, anche sotto il profilo della salute del nostro fegato.

Quali sono le cause?

Il fegato grasso è principalmente una risultante dell’alterazione del metabolismo dei grassi. Questa alterazione può essere causata da tantissimi tipi di patologie, come ad esempio:

  • Obesità;
  • Accumulo di grasso corporeo, soprattutto se addominale;
  • Diabete;
  • Dieta squilibrata, eccessivamente ricca di grassi;
  • Anemia;
  • Alcolismo;
  • Altre patologie che attaccano il fegato;
  • Squilibri ormonali derivanti da problemi alla tiroide;
  • Assunzione non adeguata di carnitina;
  • Digiuni prolungati.

Si tratta comunque di una patologia che è maggiormente associata con il diabete di tipo 2 (il 70% dei malati presenta anche fegato grasso) e con l’obesità (anche qui circa il 70% degli obesi gravi presenta problemi di fegato grasso).

Quali sono i sintomi?

Non si tratta di una patologia vera e propria, ma piuttosto di una modificazione metabolica. Si tratta di una condizione che manifesta i suoi sintomi più evidenti, però, soltanto in fase estremamente avanzata.

I sintomi più comuni sono il dolore al fegato, che però è davvero difficile da distinguere dai dolori intestinali.

Anche la cistifellea può essere interessata da alcune manifestazioni di dolore.

Si può curare?

La condizione, almeno prima del suo stadio ultimo, è sicuramente reversibile anche se c’è ovviamente bisogno di individuare quali siano state le cause che hanno portato alla condizione stessa.

Nel caso in cui si tratti di obesità o di dieta sbilanciata, è sicuramente utile ricorrere ad una dieta specificatamente concepita per chi vive una condizione di fegato grasso.

Per il resto, sarà il medico ad individuare quali sono i problemi collegati con questo tipo di condizione, per poi scegliere le terapie più indicate.

Il fegato comunque non dovrebbe comunque preoccuparvi più di tanto. Si tratta di una condizione comune e che in genere non da seguito a patologie più complicate.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons