Loading...

Feto impiantato su cicatrice cesareo

Un feto che si impianta sulla cicatrice del cesareo è un’eventualità rara, ma molto pericolosa sia per la madre che per il feto.

Lo sviluppo del sacco gestazionale di un embrione impiantato su una cicatrice del cesareo è un raro tipo di gravidanza ectopica. Se non diagnosticata precocemente, può portare alla morte della madre a causa di emorragie.

Vediamo ora di conoscere meglio assieme cosa succede in questi casi e cosa si può fare. Non si tratta di un’eventualità con un finale felice purtroppo. Capiamo meglio insieme di cosa si tratta.

Impianto sulla cicatrice

Come anticipato si tratta di un’eventualità rara in cui l’embrione si impianta sulla cicatrice del cesareo e in cui il feto inizia a svilupparsi fuori dalla sede naturale.

La madre rischia la vita a causa della rottura uterina e per le emorragie massive. I sintomi più comuni di questa patologia sono le perdite di sangue e il dolore addominale.

In genere si diagnostica durante una semplice ecografia o tramite una risonanza magnetica. L’impianto sulle cicatrici del cesareo è in aumento dato che sono in aumento anche i parti cesarei.

Si tratta di una condizione pericolosa per la vita della mamma e sicuramente per il feto, che in genere viene abortito tramite un intervento per non mettere a rischio certo la vita della donna.

L’incidenza di questi impianti anomali è stimata da 1: 1800 a 1: 2216 sulle gravidanze ed è di circa il 6% delle gravidanze ectopiche che presentano una storia di un taglio cesareo.

Non esiste un trattamento particolare, la sola cosa che si può fare è eliminare il feto impiantato in modo anomalo, questo perché il rischio di morte della madre è molto alto come quello del feto se continuasse a svilupparsi fuori dalla sede naturale.

Purtroppo è un’eventualità triste, ma non esiste un metodo o una terapia per riuscire a salvare entrambi. La madre può salvarsi e limitare i danni solo sottoponendosi ad un intervento.

Chiedi al medico informazioni al riguardo se vuoi conoscere questa rara eventualità sin nei minimi particolari. Se ti è stata diagnosticata, purtroppo dovrai sottoporti all’intervento.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons