Loading...

Fitte alla pancia: cause e cura

fitte panciaLe fitte alla pancia a volte possono essere molto fastidiose e dolorose, ma cosa potrebbero indicare? Ci sono dei rischi collegati alle fitte alla pancia, ad esempio delle condizioni patologiche? Come bisogna comportarsi nel caso di fitte alla pancia?

Oggi ci occuperemo di una condizione molto diffusa, le fitte alla pancia.Vedremo insieme di cosa si tratta, quali sono le principali cause e se possono essere collegate a delle particolari condizioni patologiche. Infine ci soffermeremo su cosa bisogna fare nel caso di forti fitte alla pancia.

Che cosa sono le fitte alla pancia? Da cosa sono causate?

Quando parliamo di fitte alla pancia, ci riferiamo ad una situazione in cui l’individuo avverte dei crampi addominali più o meno intensi. Questa condizione può interessare chiunque senza distinzione di sesso né di genere.

Tra le principali cause che stanno alla base delle fitte alla pancia, ricordiamo sicuramente quelle citate in seguito:

  • Un’alimentazione scorretta;
  • La sindrome dell’intestino irritabile;
  • La diverticolite;
  • La presenza di una gravidanza ectopica;
  • L’appendicite;
  • Presenza di alcune malattie sessualmente trasmissibili;
  • La vaginite.

Per capire bene qual è la causa delle nostre fitte alla pancia, bisogna prima di tutto localizzare le fitte, ad esempio se interessano il basso ventre, o se si trovano al di sopra o al di sotto dell’ombelico, se sono localizzate lateralmente e così via.

Le fitte alla pancia possono essere collegate a delle condizioni patologiche?

Come si evince da quanto abbiamo detto nel paragrafo precedente, le fitte alla pancia possono essere senza ombra di dubbio collegate ad alcune condizioni patologiche.

Tra queste la più comune è sicuramente la sindrome del colon irritabile risolvibile la maggior parte delle volte apportando delle modifiche alle nostre abitudini alimentari.

Tuttavia, a volte, le fitte alla pancia  possono essere connesse alla presenza di un tumore, più precisamente al colon, allo stomaco, al pancreas, ai reni, oppure alla vescica. Si tratta di situazioni poco frequenti, ma assolutamente da non sottovalutare.

Come dobbiamo comportarci in questi casi?

Nel momento in cui le fitte alla pancia persistono e si fanno sempre più dolorose, è il caso di recarsi dal proprio medico curante per sottoporsi ad una visita di controllo.

Sarà il medico a decidere quale percorso terapeutico iniziare o quali esami dobbiamo fare per capire bene la causa del problema, ma solo dopo che ci ha visitato con attenzione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons