Loading...

Gastrite ulcerosa: cause, sintomi e cura

gastrite ulcerosaChe cos’è la gastrite ulcerosa? Quali sono le cause principali di questa condizione patologica? Attraverso quali sintomi possiamo individuare la presenza di una gastrite ulcerosa? Come si può curare una gastrite ulcerosa?

Oggi cercheremo di fornirvi un quadro completo di questa malattia, in modo da facilitarne la comprensione e capirne le cause e le conseguenze.

Che cos’è la gastrite ulcerosa? Quali sono le sue cause?

Generalmente con la parola ”gastrite”, ci si riferisce a una condizione patologica in cui si manifesta un’infiammazione della mucosa gastrica. Questa condizione può essere sia cronica che acuta.

Più precisamente, la gastrite insorge quando la mucosa che protegge lo stomaco tende ad assottigliarsi o risulta danneggiata. Per ”gastrite ulcerosa” si intende una forma di gastrite dovuta principalmente alla presenza di agenti stressanti per un tempo prolungato, che, appunto, provocano delle ulcere.

Oltre allo stress, tra le cause principali della gastrite ulcerosa abbiamo soprattutto le seguenti:

  • Presenza di un batterio (ad esempio l’Helicobacter pylori);
  • Abuso di bevande alcoliche;
  • Condizione di ansia del paziente;
  • Alimentazione scorretta.

Quali sono i sintomi della gastrite ulcerosa?

Per una diagnosi corretta della gastrite ulcerosa, è necessario conoscere i sintomi con cui è solita manifestarsi. Tra i sintomi più frequenti, abbiamo soprattutto:

  • Febbre;
  • Nausea;
  • Dolori all’altezza dell’addome;
  • Vomito;
  • Alitosi;
  • Diarrea.

Quindi, nel caso in cui il vostro organismo dovesse presentare uno o più di questi sintomi, vi consigliamo di rivolgervi a un medico, il quale saprà sicuramente qual è il modo migliore per trattare questo disturbo.

Come possiamo porre rimedio alla gastrite ulcerosa?

Il miglior rimedio per la gastrite ulcerosa riguarda sicuramente lo stile di vita dell’individuo. Infatti si consiglia di seguire sempre i seguenti accorgimenti:

  • Cercare di evitare le fonti di stress, per quanto sia possibile;
  • Mantenere il peso forma, ossia non ingrassare né dimagrire eccessivamente;
  • Seguire una dieta sana ed equilibrata;
  • Non abusare di bevande alcoliche, di droghe e fumo;
  • Praticare una certa quantità di attività fisica, sempre senza esagerare.

Per quanto riguarda invece i rimedi farmacologici, i medicinali che si sono dimostrati più efficaci per il trattamento di questa condizione patologica sono quelli che curano l’acidità di stomaco, in quanto alleviano i sintomi della malattia, favorendone la guarigione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons