Loading...

Ginnastica facciale, quali sono gli esercizi da fare?

Se stai leggendo è perché ti interessa prenderti cura del tuo viso. Complimenti! Lo sapevi che la ginnastica facciale è anche detta “yoga facciale“, per i benefici che apporta unendo stretching, tonificazione e miglioramenti nella circolazione sanguigna?

Mettiamoci quindi comodi e vediamo insieme alcuni esercizi per praticare questa tecnica, completamente gratuita.

Prima di iniziare

Scegli l’area che più ti interessa: vuoi focalizzarti su una o due zone problematiche o preferisci un allenamento integrale? Ricorda, ogni zona del viso ha i suoi muscoli specifici che puoi allenare.

L’ideale è farlo allo specchio, ma uno dei vantaggi dello yoga facciale è il poterlo praticare ovunque: mentre navighi sul web, ti prepari un pasto o svolgi le faccende di casa. Niente male, eh? Iniziamo.

Gli esecizi

Zona occhi. Si può agire sulla zona occhi in più modi:

  • Fai come per chiudere gli occhi, ma fermati subito prima, lasciandoli socchiusi. Così si contrastano le odiate zampe di gallina.
  • Ora spalanca le palpebre, apri tutto lo sguardo e richiudi: agirai sui muscoli del contorno occhi.

Zigomi:

  • Sorridi con la bocca chiusa e poi torna all’espressione normale. Gli zigomi tendono ad abbassarsi con l’età, per un volto meno fiorito. Non trascurarli!

Zona labbra. Lo sapevi che le rughette verticali che si formano sul labbro superiore sono dette “a codice a barre”? Per combattere questa insidiosa moltitudine di piccoli sottili nemici serve un esercizio mirato.

  • Con entrambi gli indici, agguanta dall’interno le estremità della bocca, e allarga come per fare una boccaccia.
  • Contro le rughe ai lati delle labbra, invece, simula un bacio con le labbra più sporgenti che puoi, e poi apri la bocca a comporre un ovale. Alterna i due movimenti ripetutamente.

Collo. “Il collo mi fa impazzire”: così scriveva la famosa regista Nora Ephron. Non aspettare di arrivare ai 40 anni, inizia subito a prenderti cura del tuo collo, prima che si formino le antiestetiche scanalature.

Questo esercizio è semplicissimo ma può dare problemi di equilibrio: nel caso, meglio farlo da seduti.

  • Alza la testa fino a tendere tutti i muscoli del collo, effettua una deglutizione, riabbassa lentamente la testa. Poi girala lentamente a sinistra e a destra, e torna in posizione. Donerai elasticità a pelle e muscoli.

Consigliamo 15 ripetizioni di ciascun esercizio, per un totale di 20 minuti al giorno. Vedrai i risultati già dopo qualche settimana!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons