Loading...

Glucosio nelle urine: sintomi, cause e cura

glucosioQuando si parla di presenza del glucosio nelle urine, o per meglio dire di glicosuria, di solito ci si trova a contatto con il diabete mellito, ma come fa il glucosio a finire nelle urine?

Il glucosio è fondamentale per il nostro organismo e di certo è un danno quando questo viene espulso dall’urina come uno scarto qualsiasi.

Se la quantità di glucosio nelle urine va oltre i 160 o i 180 mg/dl, inizia il rischio di diabete. Una volta superati i 300 mg/dl, i reni eliminano totalmente il glucosio attraverso l’urina e la situazione diventa preoccupante.

La quantità di glucosio nelle urine non è uguale per tutti e varia per ogni persona. I livelli sono diversi soprattutto quando si parla di bambini e donne incinte, in questi casi gli indici glicemici possono essere anche inferiori rispetto alla media, ma per motivi totalmente fisiologici.

Quando i livelli durante la gravidanza sono troppo alti o troppo bassi, bisogna comunque stare molto attenti, il diabete gestazionale va monitorato e controllato, oltre che curato.

Cause e sintomi

Alcune delle cause di una eccessiva quantità di glucosio nel sangue sono:

  • Stress;
  • Sindrome di Cushing,
  • Consumo di corticosteroidi;
  • Ipertiroidismo;
  • Pancreatite;
  • Tumore;
  • Emocromatosi;
  • Uremia;
  • Ustioni estese;
  • Sepsi;
  • Insufficienza epatica;
  • Diuretici.

I sintomi più comuni di una eccessiva quantità di glucosio nelle urine sono:

  • Continuo stimolo ad urinare;
  • Glicemia alta;
  • Fame.

Il corpo elimina il glucosio in eccesso per difendersi dai danni che esso può provocare all’organismo, ma così facendo va in carenza e per questo torna subito lo stimolo della fame. È un effetto loop che va interrotto, curato e tenuto sotto stretto controllo medico.

Cura

La cura per la glicemia alta e per il diabete inizia con importanti cambiamenti nello stile di vita. Bisogna optare per una dieta sana e per dell’attività fisica quotidiana.

In alcuni casi più gravi e preoccupanti sono necessari farmaci specifici che possano abbassare il livello di glicemia nel sangue. Questi farmaci sono:

  • Insulina;
  • Farmaci ipoglicemizzanti.

Di solito l’insulina si utilizza quando si è già al diabete di tipo 1. L’insulina si assume per via sottocutanea, mentre gli ipoglicemizzanti si possono assumere per bocca da 1 alle 3 volte al giorno a seconda della terapia e della gravità della situazione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons