Loading...

Gobba: perché viene e come porvi rimedio

gobba”Gobba” è un termine piuttosto antiquato e a tratti offensivo per descrivere una patologia piuttosto comune e fastidiosa chiamata cifosi. La cifosi è un’anomalia della colonna vertebrale molto comune soprattutto tra gli adolescenti insieme ad altre patologie della colonna, come scoliosi e lordosi.

La cifosi si divide in ipocifosi e ipercifosi, entrambe sono relative ad una curva anomala della colonna che si presenta come una concavità anteriore della zona lombare.

Se presa in tempo, la cifosi si può curare senza troppi problemi e traumi. Parleremo di questa patologia e di tutte le cure ad oggi conosciute per risolvere il problema.

Cause e sintomi della cifosi

Le cause principali della comparsa della cifosi sono:

  • Genetica;
  • Postura scorretta continuata;
  • Trasporto di pesi eccessivi;
  • Debolezza dei muscoli che sostengono la colonna.

Se vostro figlio soffre di cifosi, potreste riscontrare i seguenti sintomi:

  • Presenza di postura anomala che diventa “normale”;
  • Dolore diffuso;
  • Presenza di una curva anomala nella zona lombare;
  • Difficoltà a mantenere la postura corretta.

La colonna vertebrale presenta curve naturali adatte per attutire gli urti che altrimenti potrebbero influire negativamente con la normale funzionalità della colonna vertebrale.

Nel caso in cui la colonna si trovi a mantenere una postura scorretta, le curve potrebbero alterarsi e ingigantirsi rendendo la postura anormale. Per evitare il problema, cercate di educare sin da piccoli i bambini a mantenere una corretta postura.

Inoltre potreste evitare che la colonna perda la propria normale forma cercando di non portare pesi mal distribuiti o eccessivi.

Cure e terapie

Per curare la cifosi esistono numerosi esercizi specifici e percorsi fisioterapici che possono aiutare a recuperare la corretta postura. Gli esercizi mirano a raddrizzare progressivamente la colonna e ad evitare che le anomalie peggiorino.

Inoltre i muscoli recuperano forza e riescono a sostenere la colonna in modo corretto. Ovviamente non bisogna mai fare esercizi per la colonna senza prima essere andati da un medico specialista e senza prima aver consultato un fisioterapista.

Il fai da te peggiorerà di sicuro la situazione. In alcuni casi più complessi potrebbe risultare indispensabile agire chirurgicamente sull’anomalia per riuscire a correggerla. Ogni caso è diverso e deve essere trattato da un medico, non trascurate mai questo tipo di problematiche.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons