Loading...

Grano solina: per la tua salute e per il nutrimento

Il grano Solina è una antica varietà tipica di grano tenero che viene coltivata soprattutto nell’area del parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

Sul versante della provincia dell’Aquila le coltivazioni sono più estese, ma anche nella Marsica e nell’altopiano delle Cinquemiglia se ne trovano diverse come in tutta l’area dell’Appennino abruzzese.

Le spighe sono molto alte e raggiungono normalmente i 100-135 cm. La spiga è di solito di colore bianco e più raramente tendente al rosso. Si tratta di una varietà davvero ottima e nutriente e che si adatta particolarmente alle produzioni biologiche.

Vediamo ora di conoscere meglio il grano Solina per capire come usarlo per avere dei benefici! Continua a leggere la nostra guida di oggi!

Solina: che delizia!

Il grano Solina ha un ridotto contenuto di glutine rispetto ad altri prodotti simili. Ne contiene il 10-11% contro il 14-17% contenuto invece nelle varietà moderne.

Il suo tenore proteico è più alto ed è del 18% contro appena il 12% del grano moderno. Dal grano tenero Solina viene prodotta una farina morbida al tatto facilmente lavorabile a mano con un odore e sapore peculiari che ricordano la montagna da cui proviene.

Questo grano viene lavorato per avere una farina eccellente per i prodotti di panificazione a livello artigianale, perfetta per il pane casereccio e la pizza, ma anche per la pasta fatta in casa.

Quindi se si vuol mangiare sano, la farina di grano Solina è di certo un’ottima soluzione. La semola viene rimacinata e gli scarti utilizzati per uso alimentare per gli animali.

È una varietà molto resistente al freddo ed è ottimale per la produzione biologica dato che riesce a combattere le erbe infestanti senza aiuti esterni come il diserbo fatto utilizzando appunto dei prodotti chimici.

Quindi se vuoi mangiare sano e vivere al meglio, prova la farina di Solina per i tuoi preparati fatti in casa o cerca pane a base di questa farina per assumere un prodotto più sano e nutriente.

Puoi trovare sia la varietà integrale, che la 1 o la 2 o la 0, tutte eccezionali e poco raffinate. Cercale nei market bio e provale. Vedrai che te ne innamorerai e non riuscirai più a farne a meno.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons