Loading...

Granulociti Eosinofili Alti o Bassi: cosa significa?

granulocitiQuando parliamo di granulociti eosinofili, ci riferiamo a uno dei tipi base di globuli bianchi, ovvero i leucociti, presenti nel nostro sangue.

Come i loro colleghi, questi granulociti svolgono funzioni importantissime per la repressione di fenomeni infettivi, virali e micotici.

Per questo motivo abbiamo deciso di preparare uno speciale che sia in grado di guidarvi e farvi comprendere cosa voglia dire un numero troppo alto o troppo basso di questi corpuscoli ematici.

I valori normali di riferimento

I valori che sono da ritenersi normali per quanto riguarda il numero di granulociti eosinofili nel sangue variano tra i 0.04 e i 0.4 x 109 / l. Si tratta di un numero che rappresenta, circa, il 2/4% del numero totale di globuli bianchi.

Quali possono essere motivi di valori troppo alti?

Trattandosi di globuli bianchi adibiti a combattere determinate patologie, un numero di eosinofili troppo alti potrebbe stare ad indicare:

  • Malattie causate da infezioni fungine;
  • Allergie, anche se a farmaci o ad alimenti;
  • Malattie a carico del surrene;
  • Disturbi a carico del derma (è il caso di dermatiti e eczemi);
  • Malattie infiammatorie a carico dell’intestino;
  • Patologie alle ghiandole endocrine;
  • Asma;
  • Cancro (di diversi tipi).

Cosa vogliono dire i valori troppo bassi?

Quando abbiamo valori invece che sono inferiori a quelli ritenuti normali, può essere un problema di assunzione eccessivamente prolungata di farmaci a base di cortisone, oppure di stress fisici e mentali troppo prolungati.

Generalmente non si tratta di un problema eccessivamente rilevante e, nel caso in cui si presenti sporadicamente il medico, in genere, ignora questo tipo di risultato.

Che fare in caso di valori anormali?

In caso di valori anormali bisognerà affrontare i percorsi diagnostici giusti per individuare quali sono le patologie che hanno portato a questo tipo di problematica.

Sarà il vostro medico, con ogni probabilità lo stesso che vi ha consigliato di sottoporvi ad esami del sangue, ad interpretare i risultati e ad indicare quale sia il percorso diagnostico più adatto alla soluzione del vostro problema.

Trattandosi di infezioni e patologie molto diverse tra loro, il medico con ogni probabilità accoppierà i valori con qualche altro tipo di sintomo, in grado di dare indicazioni più precise sul tipo di patologia che state affrontando.

Per rilevare quello che è il livello/valore dei granulociti, basta un test del sangue completo, da svolgersi presso uno qualunque dei laboratori del nostro paese.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons