Loading...

Guardare la TV da vicino fa male?

BAMBINO TV VICINALe nostre nonne e le nostre mamme ce lo ripetevano di continuo: “Non guardare la televisione troppo da vicino, ti fa male!”

Potrebbe però trattarsi di uno dei tanti luoghi comuni che però non hanno alcun tipo di corrispondenza con la realtà. In questo articolo vedremo se davvero guardare la tv da vicino fa male, oppure se si tratta di una cosa completamente priva di senso.

Vediamolo insieme.

La luce emessa e gli occhi

Stare per molte ore davanti al computer, alla TV o a qualunque tipo di luce emessa direttamente, stanca gli occhi. Ce ne possiamo accorgere senza dubbio anche da soli, magari alla fine di una giornata piuttosto pesante a lavoro oppure nel caso in cui avessimo deciso di passare il weekend a guardare la televisione.

Si tratta di un problema che deriva dalla conformazione stessa dei nostri occhi: non sono assolutamente fatti per guardare le fonti dirette di luce (provate con il Sole e ve ne accorgerete). Crea danni permanenti? Questo è non è detto, perché sebbene l’esposizione a grandi fonti di luminosità (come il sole, di nuovo) possa causare danni permanenti ai nostri occhi, questo non è vero nel caso della televisione, che è stata progettata proprio per essere guardata.

La forza delle emissioni dipende dalla vicinanza

Più ci si avvicina alla fonte di luce, in questo caso la televisione, più dovremo fare attenzione a quelle che sono le radiazioni e le emissioni che provengono dall’apparecchio. Per questo motivo guardare la televisione da vicino può far male, o meglio, fare più male di quanto farebbe se fosse guardata da lontano.

Praticamente impossibili i danni permanenti

La verità è però che non ci sono studi scientifici in grado di dimostrare che guardare la televisione da vicino possa causare danni permanenti agli occhi.

Questo non vuol dire che sia comunque consigliabile andare a guardare la TV da molto vicino. Bisognerebbe comunque rimanere alla distanza consigliata dal produttore, per evitare di affaticare eccessivamente gli occhi.

Che la troppa vicinanza possa però addirittura causare cecità, è qualcosa che deve essere stabilito da studi più approfonditi, cosa che non si è riusciti a fare almeno fino ad oggi.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons