Loading...

I migliori rimedi contro l’alito cattivo

alito cattivoAvere l’alito cattivo è un vero e proprio dramma sociale, in molti soffrono di questo problema che può diventare un motivo di esclusione. Ma cosa fare per rimediare e per evitare che l’alito cattivo influenzi negativamente la nostra vita?

Esistono numerosi rimedi contro l’alito cattivo, sia medicinali che naturali. In questo articolo faremo una veloce carrellata per esplorare i migliori rimedi contro l’alito cattivo. Con i nostri consigli vi aiuteremo a sconfiggere il vostro problema.

Rimedi naturali

I rimedi naturali contro l’alito cattivo, anche conosciuto come alitosi, sono moltissimi e variegati. Un metodo molto utilizzato è quello di pulire la lingua con un apposito nettalingua.

Quando il corpo non è al massimo, sulla lingua proliferano numerosi batteri che possono causare il cattivo odore. Con il nettalingua potrete eliminare la patina di batteri e abbassare il senso di cattivo odore.

Anche passando olio d’oliva o anche olio di cocco sulla lingua, sfregando con un spazzolino, si ottiene lo stesso risultato del nettalingua. Per nascondere l’odore, potete utilizzare anche i chiodi di garofano o la cannella, invece di masticare caramelle, mangiate i chiodi di garofano o succhiate i bastoncini di cannella.

Ovviamente non esagerate per evitare di infiammare lo stomaco. Un altro ottimo rimedio è quello di fare sciacqui con acqua e bicarbonato. Il bicarbonato è un potente disinfettante, ma anche qui bisogna fare attenzione a non esagerare per non danneggiare lo smalto dei denti.

Rimedi medicinali

Esistono anche rimedi medicinali, come: numerosissimi collutori alla menta, al mentolo e a svariati gusti. Ci sono collutori più o meno aggressivi, ma per debellare totalmente l’alitosi, consigliamo di rivolgersi ad un medico.

Molto spesso l’alito cattivo è sintomo di un problema digestivo o peggio di un problema al fegato. In questi casi solo un medico potrà consigliarvi la terapia adatta per sconfiggere l’alitosi.

In altri casi l’alito cattivo potrebbe essere generato dalla cattiva igiene orale e quindi dall’eccessiva presenza di placca, dal cibo in putrefazione o addirittura dalle carie che attaccano i denti.

Non trascurate mai i problemi di alito cattivo, l’alitosi potrebbe essere un utile messaggio che il corpo vi da per evitarvi problemi e patologie peggiori. Ascoltate sempre i messaggi del vostro corpo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons