Loading...

Il computer causa davvero problemi alla vista?

schermo danni occhioL’arrivo dei primi computer per tutti, alla fine degli anni ’80 in Italia, fu accompagnato dalle preoccupazioni di mamme e nonne, che vedevano nello schermo davanti al quale abbiamo cominciato a passare diverse ore al giorno, un potenziale nemico della nostra vista.

Ma è vero quello che si dice (di male) sugli schermi dei computer? Oppure si tratta di una leggenda metropolitana (e non sarebbe la prima) dal sapore un po’ luddista?

Vediamo insieme se lo schermo del computer può davvero causare problemi alla vista.

L’affaticamento

Quel che è certo è che passare tante ore davanti al computer può causare affaticamento oculare. Si tratta di una condizione riconoscibile dai medici e ha come sintomi tipici:

  • dolore agli occhi
  • sensazione di secchezza
  • mal di testa
  • rossore del bulbo oculare
  • sensazione di prurito

Si tratta di sintomi che sono causati effettivamente dalle ore passate davanti al computer e che possono efficacemente essere combattuti con qualche piccolo accorgimento, di cui parleremo tra pochissimo.

È possibile che ci siano danni permanenti?

No, questo non è possibile. Sebbene la stanchezza cronica degli occhi potrebbe dare qualche problema anche sul medio periodo, non si sono mai riscontrati casi di danni permanenti agli occhi dovuti ad un utilizzo, per quanto frequente, del computer. Si tratta in tutto e per tutto di una leggenda metropolitana, che nessun oculista che si rispetti si offrirebbe di confermare.

Perché ci stanchiamo davanti allo schermo?

È un problema di luce emessa: i nostri occhi infatti si sono evoluti per osservare gli oggetti illuminati di riflesso, e non direttamente. Provate ad esempio ad osservare direttamente il sole o una lampadina: avvertirete un enorme fastidio, giusto? È lo stesso che, sul lungo periodo, avviene stando davanti allo schermo.

Per evitare di stancarsi davanti allo schermo si può allora procedere nel seguente modo:

  • Tenere la luminosità non al massimo
  • Avere lo schermo ad altezza del mento, e non delle mani
  • Effettuare delle pause di 5 minuti ogni ora, e una di 30 minuti ogni 3 ore

Se dovete stare per molte ore davanti al pc a causa del vostro lavoro, parlatene con il vostro capo: un dipendente che non soffre di stanchezza è un dipendente più produttivo e queste regole che abbiamo appena elencato dovrebbero essere valide in tutti gli uffici, per permettere a tutti di svolgere il proprio lavoro senza dover rimetterci in salute, anche se temporaneamente.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons