Loading...

Il pap test fa Male? Guida allo strumento diagnostico

hpvIl pap test diagnostica velocemente e precocemente un’eventuale presenza di tumore al collo dell’utero (chiamato anche carcinoma della cervice uterina). È un tipo di cancro che progredisce lentamente e, se individuato con una diagnosi precoce, si può curare senza lasciare troppe conseguenze alla paziente.

Con il pap test si possono individuare anche lesioni precancerose che possono essere dovute al papilloma virus (o HPV). Questo virus fa parte di un ceppo molto esteso di virus, molti innocui altri a basso o alto rischio oncogeno.

Cos’è il pap test?

Il pap test è un tipo di esame citologico che, anche con l’aiuto del microscopio, individua le eventuali alterazioni delle cellule. Il pap test si effettua durante una visita ginecologica, di solito i medici lo consigliano, ma potete anche richiederlo prima di una visita o anche durante. Il medico dovrà semplicemente prelevare una piccola quantità di cellule che saranno esaminate in seguito in un apposito laboratorio.

In genere un normale pap test dura pochi minuti ed è una pratica assolutamente indolore, al massimo potrete avvertire un lievissimo pizzicore nel momento in cui il ginecologo introdurrà gli strumenti.

Innanzitutto il medico utilizzerà uno speculum per dilatare l’apertura vaginale, in seguito con una spatola raccoglierà una piccolissima quantità di muco dall’utero e dal canale cervicale. Infine il campione raccolto viene esaminato in laboratorio.

Si avverte dolore?

Il pap test dovrebbe essere completamente indolore. Nel caso in cui l’esperienza risulti traumatica, potrebbero esserci alcuni problemi da identificare. Può di certo capitare che il medico sia un po’ troppo frettoloso, ma in genere il dolore è dovuto a fattori più seri.

In caso di ipertono del muscolo elevatore, le contrazioni difensive dei muscoli della vagina restringono l’apertura rendendo l’operazione difficile e dolorosa. In altri casi l’irrigidimento può essere dovuto alla semplice paura di un esame mai svolto prima, che per alcune può essere imbarazzante o invasivo.

In altri casi il dolore può essere spia di alcune patologie o infezioni, come:

  • Vaginismo;
  • Vaginite;
  • Candida;
  • Vestibolite;
  • Vulvodinia.

Se avvertite dolore durante il pap test, non tenetevelo per voi e non vergognatevi. Ditelo al vostro medico anche durante l’esame. Potreste individuare anche immediatamente le cause del dolore e prendere gli opportuni provvedimenti.

Sarà comunque il vostro ginecologo a stabilire se sia il caso o meno di procedere, in questo specifico momento della vostra vita, al pap Test, test comunque di fondamentale importanza per la vostra salute!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons