Loading...

Infezioni alimentari: come evitarle

A volte può capitare di andare incontro a delle infezioni alimentari. Questo succede quando, nel cibo che ingeriamo, sono presenti dei batteri che vanno a scombussolare la nostra flora batterica intestinale e, di conseguenza, si manifestano dei sintomi piuttosto disagianti.

Ma quali sono esattamente questi sintomi con i quali si manifestano le infezioni alimentari? Come possiamo evitare di andare incontro a questo tipo di disturbo? Bisogna contattare il medico oppure no? Oggi risponderemo insieme a tutte le tue domande a riguardo!

Cosa sono le infezioni alimentari? Quali sono i sintomi?

Come abbiamo già accennato nella breve introduzione del nostro articolo, quando parliamo di infezioni alimentari ci riferiamo ad una condizione in cui, nel nostro intestino, vengono introdotti dei batteri, proprio attraverso il cibo che ingeriamo.

Questi batteri vanno letteralmente a creare uno scompenso alla flora batterica dell’intestino che, normalmente, dovrebbe essere in un certo equilibrio.

I sintomi che si manifestano in questi casi possono essere anche molto disagianti per chi ne soffre e sono principalmente quelli citati in seguito:

  • Nausea;
  • Diarrea;
  • Vomito.

La durata dell’intossicazione alimentare dipende soprattutto dalle nostre difese immunitarie, le quali, se non riescono a tenerla sotto controllo, l’infezione può durare più di qualche giorno.

Tuttavia, nella maggior parte dei casi, si tratta di una condizione in cui i sintomi possono essere controllati con una dieta equilibrata, o meglio, moderata.

Come possiamo evitare le infezioni alimentari?

Così come accade per tante altre condizioni, anche nel caso di una infezione alimentare la via migliore è quella della prevenzione. Per prevenire questo disturbo sarebbe infatti opportuno seguire alcuni accorgimenti come quelli che ti mostriamo qui sotto:

  • Ricordati che ogni tipologia di cibo può avere delle diverse modalità di conservazione che vanno rispettate, soprattutto per quanto riguarda la carne e il pesce;
  • Ricordati di lavare tutti i cibi crudi sotto il getto dell’acqua fredda, soprattutto nel caso della frutta e della verdura;
  • Lavati sempre le mani prima di mangiare e di maneggiare qualsiasi tipo di alimento;
  • Prepara i pasti in un ambiente pulito ed igienizzato, cerca di cambiare sempre gli strumenti se sono sporchi o, comunque, di lavarli prima di riutilizzarli.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons