Loading...

Integratore lisina: usi e controindicazioni

lisinaLa lisina è un amminoacido essenziale fondamentale per il corpo umano, è indispensabile nella crescita e non può essere prodotto dall’organismo. La lisina viene inserita nel corpo tramite l’assunzione di proteine o di integratori alimentari appositi.

Lisina: i benefici

benefici della lisina sono molteplici e importanti. Questo tipo di amminoacido:

  • Migliora la salute;
  • Ristabilisce il corretto stato della cartilagine;
  • Contrasta il mal di testa;
  • Abbassa il rischio di osteoporosi;
  • Combatte l’herpes labiale;
  • Migliora la densità ossea.

Se correttamente assunta, la lisina apporta numerosissimi benefici al corpo, anche a lungo termine. La lisina infatti aiuta il corpo anche a produrre anticorpi e favorire il corretto funzionamento degli enzimi.

La lisina è importante anche per contrastare l’invecchiamento, essendo un efficace aiuto nella produzione di collagene.

La lisina infatti è consigliata per chi soffre di problemi alle ossa, alle articolazioni e alle cartilagini nonché per chi soffre di invecchiamento precoce dei tessuti.

I rischi

Se assunta in dosi troppo massicce o in maniera scorretta tramite integratori, la lisina può avere un gran numero di effetti collaterali fastidiosi per il corpo, come:

  • Calcoli;
  • Allergie;
  • Aumento del colesterolo cattivo;
  • Mal di gola;
  • Gonfiore al volto;
  • Gonfiore delle labbra;
  • Gonfiore della lingua;
  • Difficoltà a respirare.

Altri sintomi di un eccessivo consumo di lisina possono essere: vomito, diarrea, nausee, dolori addominali e crampi allo stomaco. Essendo l’eccesso di lisina pericoloso per chi soffre di colesterolo alto, essa è sconsigliata ai soggetti sovrappeso, ai soggetti che soffrono di ipertensione e a coloro che hanno già problemi di colesterolo alto.

Alcuni consigli

La lisina non va mai assunta assieme all’arginina, in quanto questi due tipi di sostanze potrebbero vanificarsi l’effetto l’un l’altra. Per qualsiasi dubbio riguardante gli integratori a base di lisina, consultate il vostro medico o il vostro nutrizionista.

Nel caso in cui notiate la comparsa di uno o più sintomi elencati in precedenza, bisogna necessariamente che interrompiate l’assunzione di lisina immediatamente.

In genere se l’alimentazione è sana e bilanciata, il corpo non ha bisogno di un ulteriore apporto di lisina tramite gli integratori. È molto raro che il corpo vada in carenza di lisina. Qualche piccolo rischio possono correrlo vegani e vegetariani.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons