Loading...

Integratori acetil-carnetina: a cosa servono e quali sono i rischi

carnitinaGli integratori di acetil-carnitina sono prodotti utilizzatissimi dagli sportivi, ma a cosa servono e da cosa sono composti? Esistono rischi per il corpo o sono innocui?

In questo articolo faremo luce sugli integratori di acetil-carnitina e vi daremo alcuni consigli. La carnitina si origina a livello mitocondriale e viene prodotta da:

  • Cellule renali;
  • Cellule epatiche;
  • Cellule cerebrali.

I prodotti a base di acetil-carinitina in genere sono facilmente assorbibili dal corpo e sono utili per rigenerarsi dopo l’attività fisica o per affrontarla.

Acetil-carnitina: benefici e l’utilizzo

Questo tipo di integratori passano attraverso la nostra membrana mitocondriale, aiutano la produzione di L-carnitina e diminuiscono l’ossidazione dei tessuti velocizzando il metabolismo dei grassi.

Questi integratori aiutano anche l’organismo contro la degenerazione dei neuroni e aiutano il fisico a rigenerarsi. Si possono consumare circa 5 mg al giorno a seconda del fisico e dell’attività svolta.

L’integratore arriva al fegato e poi nel sangue e nei tessuti per andare a nutrirli dove serve. Questo tipo di integratori forniscono al corpo acetil-carnitina e vitamine fondamentali per il metabolismo e per il rallentamento dell’ossidazione dei tessuti.

Gli integratori possono essere utilizzati anche per pazienti che soffrono di patologie che affaticano l’organismo e ne causano la degenerazione, come la sclerosi multipla. Gli integratori di acetil-carnitina aiutano il recupero del fisico dopo intensi sforzi fisici.

Integratori: alcuni contro

Se non correttamente utilizzati, questo tipo di integratori possono aiutare l’insorgere di alcuni problemi, come:

  • Emicrania;
  • Insonnia;
  • Disturbi dell’umore;
  • Dolori addominali;
  • Nausee e vomito.

Non vanno utilizzati in caso di diabete e durante l’allattamento. Per qualsiasi dubbio, consultate il vostro medico. Non in tutti i casi gli integratori di acetil-carnitina possono essere utilizzati.

Solo il parere di un medico, di un nutrizionista o anche di un farmacista potrebbe sciogliervi da qualsiasi dubbio. Nel caso in cui assumiate integratori in maniera scorretta, potreste rischiare di intossicare il vostro fisico e di intasare organi come fegato e reni.

Evitate di ricorrere al fai da te e chiedete sempre consiglio al medico. Ricordate che non tutti i fisici sono uguali e nemmeno tutti gli sportivi. Se siete solo sportivi della domenica, evitate di assumere integratori, sarebbero solo inutili e dannosi per il vostro fisico.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons