Loading...

Integratori per le difese immunitarie: come scegliere quelli migliori

Il corretto funzionamento delle difese immunitarie è di vitale importanza per il benessere e la sopravvivenza del nostro organismo. Tuttavia in alcuni casi può capitare che il nostro sistema immunitario non riesca a svolgere al meglio le sue funzioni protettive.

Le cause possono essere molteplici, dallo stress alla stanchezza; in altri casi può trattarsi di fattori di natura patologica. Quando l’abbassamento delle nostre difese è causato da fattori non patologici, è possibile ricorrere ad alcuni tipi di rimedi naturali, quali gli integratori.

Vediamo allora alcune sostanze molto importanti di cui non bisogna fare a meno per sostenere ed incrementare le difese naturali del nostro organismo.

Tipi di integratori

Vitamina D: importante per la regolazione del ciclo cellulare, del metabolismo, del calcio e del sistema immunitario. La vitamina D è spesso insufficiente e va integrata separatamente. Può essere assunta come alimento e con l’esposizione alla luce solare, possibilmente utilizzando una crema con filtro protettivo contro le radiazioni.

Vitamina C: nota per la sua azione antiossidante e anti-invecchiamento. Regola le cellule immunitarie, promuove la produzione di anticorpi e protegge il tratto gastrointestinale e respiratorio. Per essere assorbita in maniera corretta dal nostro corpo bisognerebbe assumerla più volte durante la giornata.

Magnesio: uno dei sali minerali presenti nell’organismo. La mancanza di magnesio nel corpo umano è associata ad uno stato di infiammazione. Il magnesio lo si può trovare in molte acque minerali e alimenti di origine vegetale, o in appositi integratori.

Sistema immunitario e probiotici

L’efficienza delle difese immunitarie è legata anche al benessere della flora intestinale, l’immensa colonia di funghi, virus e batteri “buoni” che vive nel nostro organismo. Questi microrganismi, tra le altre cose, contribuiscono al mantenimento delle difese immunitarie.

Per questo motivo è importante salvaguardare la flora batterica. Un modo efficace per farlo è l’uso regolare di probiotici, batteri “buoni” alleati del nostro intestino. Grazie alla loro capacità di essere resistenti all’acido gastrico possono regolare l’equilibrio della flora batterica.

Inoltre i probiotici possono potenziare le difese immunitarie stimolando il tessuto linfatico intestinale. Quindi sono importanti non solo per regolare alcune funzioni intestinali, ma per stimolare tutto il nostro sistema immunitario.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons