Loading...

Laringospasmo: cos’è, sintomi e cura

laringospasmoIl laringospasmo è una contrazione involontaria delle corde vocali, che può condurre anche a casi di respirazione difficoltosa o di apnee, più o meno prolungate.

Si tratta di un riflesso completamente involontario, che può essere combattuto prendendo le giuste contromisure.

Vediamo insieme quali sono le cause, quali sono i possibili rimedi e come comportarsi durante le crisi.

Le cause del laringospasmo

Il laringospasmo ha tra le sue cause più comuni:

  • Infezioni all’apparato respiratorio, sia dei bronchi che dei polmoni;
  • Allergie ai pollini o comunque ad agenti presenti nell’aria e quindi introdotti nel corpo attraverso le vie respiratorie;
  • Casi di asma piuttosto gravi;
  • Reflusso gastroesofageo, che soprattutto quando colpisce di notte, può causare apnee di questo tipo.

Sono questi i casi tipici che portano alla presenza di laringospasmo e che colpiscono in genere in misura maggiore i bambini rispetto agli adulti.

I sintomi

Il laringospasmo si può riconoscere piuttosto facilmente, dato che ha una sintomatologia piuttosto unica, che può essere associata in genere soltanto a questo tipo di disturbo:

  • Voce bassa;
  • Sensazione di impossibilità nella respirazione con, nei casi più gravi, addirittura sensazione di soffocamento;
  • Rumori durante la respirazione;
  • Tosse forte e convulsa, con suono sordo e soffocato;
  • Tachicardia, anche prolungata;
  • Durante la crisi, sudorazione eccessiva.

La crisi causata dal laringospasmo compare senza alcun tipo di preavviso e può protrarsi anche per alcune ore.

Si tratta, ed è il caso di dirlo, di un’evenienza che getta nel panico più assoluto chi ne è vittima anche se, una volta comprese le cause di questi sintomi, si dovrebbe cominciare a vivere anche le crisi più acute con la necessaria tranquillità.

Le cure per il laringospasmo

Un ambiente umidificato a sufficienza è in genere la base dalla quale partire per ridurre al minimo le ricorrenze di questo disturbo. Evitare assolutamente l’uso di oli profumati aromatici, che possono andare addirittura a peggiorare il quadro clinico.

Sono importantissime anche le posture da parte di chi è colpito dal laringospasmo: bisogna infatti evitare di sdraiarsi e rimanere in posizione eretta o, al massimo, seduta.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons