Loading...

Le proteine fanno male: guida all’alimentazione corretta

proteine polvereUn tempo erano i grassi a finire sul banco degli imputati, oggi i carboidrati. Cento anni di scienza medica e dietologia non hanno mai messo però sotto inchiesta le proteine, da sempre ritenute salutari, anche nel caso in cui se ne facesse un uso oltre il necessario.

Questa concezione ha dato poi il via a tutta una serie di prodotti, che vengono venduti soprattutto a chi frequenta la palestra, a base di proteine naturali o sintetiche. Ma le proteine possono far male?Oppure il loro consumo è sempre consigliato? Vediamolo insieme.

Il massacro dei body builder

Una verità è lampante e lapalissiana: diete che sono concentrate sulle proteine possono portare, anche nel medio periodo, alla morte. La riprova ne è il gran numero di morti tra i body builder estremi, quelli che per intenderci consumano circa il 70–80% delle calorie sotto forma di proteine.

Secondo studi recenti, casi come quello di Nasser El Sonbaty o di Mike Matarazzo possono essere ricondotti ad un eccessivo consumo di proteine, che ha portato ad insufficienze di diverso tipo a livello di fegato e di altri organi.

Le proteine in polvere, dunque, potrebbero essere molto dannose per il nostro organismo, soprattutto se non integrate in un contesto dietetico più equilibrato.

Più naturali non è meglio

La convinzione che proteine comunque naturali, come la caseina (la base della stragrande maggioranza dei prodotti in polvere) non possano far male, ha causato danni irreparabili sia alla nostra cultura sportiva, sia ai corpi di chi si è purtroppo sottoposto a questo tipo di alimentazione, assolutamente scorretta.

Negli ultimi tempi anche chi non ha carichi di lavoro muscolare particolarmente eccessivi ha cominciato ad assumere proteine in polvere, nella speranza di aumentare, lavorando meno, la massa muscolare.

Si tratta di rischi che sono dietro l’angolo, dunque, ormai anche per chi frequenta relativamente saltuariamente le palestre.

Collegamenti con il cancro?

Il consumo di caseina sembra essere collegato con l’aumento dei casi di cancro. La presenza in eccesso di questa particolare proteina avrebbe infatti fatto registrare, tra i pazienti, tassi di crescita tumorale molto più alti.

Anche nel caso in cui si trattasse di qualcosa di ancora da confermare, il nostro consiglio è di non abusare con le proteine, perché una buona salute passa necessariamente dall’equilibrio, anche di grassi e carboidrati.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons