Loading...

L’importanza delle vitamine giuste per la salute dei nostri occhi

Smog, stress, cattive abitudini come il fumo o l’uso eccessivo dei cellulari non fanno bene agli occhi. Sottoposti a stimoli continui, questi organi necessitano di semplici, ma necessarie cure per funzionare al meglio e a lungo. La vista è un bene prezioso e come tale va salvaguardato.

Tra le buone abitudini per la salute degli occhi c’è senza dubbio quella di limitare, se possibile, l’uso di pc e smartphone o di svolgere attività come studio e lavoro con la giusta illuminazione. Queste azioni limitano l’affaticamento degli occhi, irritazioni e infiammazioni.

Un’altra importante abitudine è quella di assumere nutrienti a sostegno degli occhi e della vista. Tra questi ci sono le vitamine. Scopriamo insieme quali sono quelle principali e in quali cibi si trovano.

Il potere della vitamina A

In una dieta equilibrata non possono mancare le vitamine. Queste sostanze sono utili per lo sviluppo e il benessere dell’organismo. Nello specifico, alcune vitamine giocano un ruolo fondamentale nella salute della vista.

Vitamina A: sostiene la visione. Carenze di vitamina A può avere effetti negativi sulla capacità di vedere bene quando c’è poca luce, come di notte. È contenuta in pesce, uova, frutta e verdura di colore arancione.

Precursori vitamina A: sostanze a partire dalle quali si forma la vitamina A. Una è il betacarotene, con importanti proprietà antiossidanti. Altre sono la zeaxantina e la luteina, dei carotenoidi. Queste vanno a costituire e a proteggere la macula, area della retina che fa vedere in modo chiaro.

Mai fare a meno di…

Vitamine gruppo B: B1, B2, B6 e B12 e acido folico (B9) aiutano i muscoli dell’occhio a funzionare bene. Inoltre prevengono l’insorgenza di malattie degenerative dell’occhio. Contenute in grano integrale, proteine animali (come parmigiano e uova) e verdure a foglia verde.

Vitamina C: l’antiossidante per eccellenza. Contrasta i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento cellulare. Ne sono ricchi soprattutto agrumi (arance, pompelmi, limoni), broccoli e verdura a foglia verde, frutta e verdura di colore rosso (fragole, peperoncini, peperoni).

Vitamina E: si trova in frutta secca e olio extravergine. Serve a rallentare l’opacizzazione del cristallino (cataratta), membrana dell’occhio necessaria alla messa a fuoco. La vitamina E, infine, fa bene al nervo ottico e previene il glaucoma, una malattia che a lungo andare può causare cecità.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons