Loading...

Mal di schiena e sci: ecco come superarlo

Il mal di schiena è sicuramente uno dei peggiori nemici di chi ama sciare in quanto lo renderebbe impossibile e ci renderebbe più vulnerabili ad eventuali infortuni. Tuttavia, se abbiamo prenotato la nostra settimana bianca e si presenta il mal di schiena, è il caso di correre ai ripari.

Ma cosa possiamo fare per evitare che il mal dischiena ci impedisca di sciare in tranquillità e in totale sicurezza? Ci sono dei rimedi efficaci oppure no? Se stai cercando una risposta a queste domande, allora sei nel posto giusto perché oggi parleremo di questo e molto altro!

Quali sono le zone della schiena più a rischio se amiamo sciare?

Lo sci è uno sport stagionale e, come tale, dobbiamo approfittare del periodo giusto per dedicargli del tempo. Purtroppo, però, sciare potrebbe causare, o incentivare, eventuali problemi alla schiena.

Secondo gli esperti, delle aree circoscritte della schiena sono maggiormente a rischio se pratichiamo lo sci, soprattutto se lo facciamo nel modo sbagliato. Queste aree sono le seguenti:

  • La zona dorsale, corrispondente al tratto centrale della schiena, quello tra le due scapole;
  • La zona lombare,ossia la parte bassa della schiena.

Cosa dobbiamo fare per evitare il dolore alla schiena se vogliamo sciare?

La prima cosa da tener conto per poter sciare in modo indisturbato e lontani dai dolori alla schiena, riguarda senza ombra di dubbio la prevenzione di questo problema e, così come accade per qualsiasi altro tipo di sport, per non farci male dobbiamo essere ben allenati e, soprattutto, riscaldati.

Attraverso l’allenamento si vanno a rafforzare i muscoli che, nel caso della schiena, vanno a sorreggere la colonna vertebrale. Sono proprio questi muscoli ad essere soggetti allo stress mentre sciamo ed è per questo che vanno rafforzati, soprattutto se vogliamo avere la libertà di lanciarci da qualsiasi discesa.

Inoltre, per evitare di andare incontro a dolori ed infortuni alla schiena, dobbiamo ricordare di riscaldarci prima di sciare. Infatti, lo stretching è di fondamentale importanza per preparare la muscolatura all’attività fisica che andremo a fare.

Sarebbe consigliabile ripetere gli esercizi di riscaldamento anche prima di lasciare la pista da sci, solo in questo modo possiamo evitare i traumi e migliorare l’elasticità dei nostri muscoli.

Rilassarsi dopo la sciata è fondamentale

Fare il giusto allenamento e il riscaldamento prima di dedicarsi ad una bella giornata di sci, tuttavia, non è sufficiente per stare lontani da eventuali contratture ed altri problemi simili alla schiena.

Ti sembrerà strano, ma anche il relax vuole la sua parte. Infatti, sarebbe consigliabile riposarsi una volta tornati a casa, in modo tale da favorire il rilassamento dei muscoli, magari con una bella doccia calda.

Infine, se hai dolore alla schiena e non accenni a dei miglioramenti, ricordati di consultare il tuo medico il quale, probabilmente, ti consiglierà degli appositi cerotti per ridurre il disagio.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons