Loading...

Mal di stomaco da cattiva postura: la guida

Molti dei nostri lettori potrebbero storcere il naso leggendo il titolo del presente articolo, domandandosi come un dolore di stomaco, senso di gonfiore o simili, possano essere causati da una cattiva postura… eppure è davvero così.

Ovviamente la postura non è la causa principale dei problemi gastrointestinali, ma può spesso influire, peggiorando situazioni già non ottimali e rendendo più evidente un problema che fino a quel momento si era percepito come un qualcosa di piccola entità.

L’importanza di una postura corretta

Ci siamo sentiti spesso dire di dover stare composti a tavola, di tenere la schiena dritta mentre guidiamo o mentre siamo seduti alla nostra scrivania a studiare.

Ancora, per chi di noi lavora in ufficio, quante volte in un momento di relax ci siamo resi conto di esserci incurvati sulla scrivania e ci siamo poi subito tirati su ricordando il monito dei nostri genitori ” Stai composto, schiena dritta, altrimenti ti verrà la scoliosi!”

Chi tra i nostri familiari ci dava queste direttive, forse non sapeva che oltre che dalla scoliosi ci stava evitando anche di incorrere in diverse tipologie di problemi gastrointestinali.

Non dobbiamo infatti dimenticare che il nostro corpo è un unico organismo, dove le varie parti sono sempre interconnesse. Una postura piegata in avanti, scorrettamente bilanciata, porta i vari organi a trovarsi letteralmente “schiacciati” in uno spazio piuttosto angusto.

Nel momento in cui questo peso si trova a premere sul nostro stomaco, ed in generale sul nostro apparato digestivo, va ad influire sulla buona mobilità del cibo e dei succhi gastrici, che avranno così più difficoltà ad essere metabolizzati e separati dalle scorie che dovrebbero invece essere espulse.

Cosa possiamo fare?

Ora che sappiamo quanto sia importante approcciarsi alla tavola in modo corretto, possiamo in primo luogo iniziare a modificare le nostre abitudini.

E se il vizio è duro a morire, quando siamo a casa possiamo posizionare un cuscino sullo schienale in modo da essere “forzati” ad assumente la giusta postura.

Se i problemi posturali sono invece di natura patologica possiamo invece rivolgerci ad uno specialista, come un fisioterapista o osteopata per rimediare al problema e migliorare anche la nostra digestione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons