Loading...

Marijuana legale per il relax: tutto quello che devi sapere

Da qualche tempo è esploso il dibattito sulla cannabis legale che ha un bassissimo tasso di THC, quindi dell’elemento psicoattivo della marijuana, responsabile dei suoi effetti.

La cannabis light e quella terapeutica sono i due diversi tipi di canapa del tutto legale che si possono acquistare anche nei negozi.

Vediamo di capire insieme quali sono le differenze tra queste due tipologie di cannabis, gli effetti e se tutto questo è legale oppure no.

Differenze tra cannabis light e cannabis terapeutica

La cannabis light contiene quasi soltanto CBD, ovvero cannabidiolo, e solo una ridottissima percentuale di THC; la cannabis terapeutica contiene un maggiore contenuto di THC e necessita di prescrizione medica per l’acquisto.

In sintesi il THC è quella sostanza che modifica lo stato della nostra coscienza e che provoca allucinazioni e sintomi di astinenza, mentre il CBD provoca solo relax e ha anche tanti altri effetti benefici.

Il CBD è una sostanza che può aiutare anche a distendere i muscoli e a gestire lo stress e i sintomi ad esso correlati. Inoltre aiuta a combattere il dolore dovuto a traumi senza dover ricorrere ad antidolorifici.

Ovviamente prima di consumare questi prodotti, anche se legali, è meglio chiedere il parere ad un medico su dosi, modi e tempi d’uso. Vediamo ora come la marijuana light può avere effetti benefici sulla salute. Buona lettura.

Cannabis legale: aiuta a rilassarsi?

Come abbiamo anticipato, la risposta è sì. La cannabis light, ovvero quella legale, aiuta a rilassarsi. Fai però attenzione a quale decidi di acquistare. Ci sono anche tipi di cannabis light che, al contrario, aiutano a recuperare le energie.

Leggi bene gli effetti sulla confezione e scegli il tipo adatto a te. Ovviamente il consumo va dosato e non bisogna esagerare, soprattutto se si ha bisogno di cannabis light per riuscire a rilassarsi e a dormire.

Come accade per i farmaci o i prodotti naturali che aiutano il relax, anche per la cannabis light è meglio chiedere prima il parere del medico e, soprattutto, non esagerare con il consumo.

Come accade anche per i farmaci, pure la cannabis light potrebbe portare a sviluppare una sorta di dipendenza e portare a pensare di non riuscire a rilassarsi senza.

Ricorda che la nostra guida è a scopo informativo e che, anche in questo caso, dovrai chiedere consiglio al medico.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons