Loading...

Meniscopatia: cause, sintomi e cura

meniscopatiaIl menisco è una parte fibrocartilaginea che da vita all’articolazione del nostro ginocchio. Il menisco ha la forma di una mezzaluna e si divide in menisco interno e menisco esterno.

Il menisco aiuta il corpo a distribuire il peso e a ridurre il quantitativo di stress che l’articolazione deve sopportare. Inoltre rende il movimento corretto e meccanico.

Il menisco infine aiuta il ginocchio  ad essere stabile e permette di distribuire nell’articolazione il liquido sinoviale. Il menisco però può subire dei danni a causa di traumi sportivi o di semplici traumi distorsivi. I traumi al menisco sono solitamente denominati meniscopatie.

Cause della meniscopatia

Le cause più comuni della meniscopatia sono:

  • Distorsione o iperflessione;
  • Malformazioni dell’articolazione;
  • Lesioni ai legamenti;
  • Ginocchio instabile;
  • Degenerazione fibrocartilaginea.

Quando il menisco subisce una forte distorsione, può arrivare a fratturarsi, se invece è troppo usurato può sfrangiarsi creando comunque lesioni. Spesso l’usura graduale nel tempo dipende da patologie come l’artrosi.

Anche un’attività fisica prolungata e particolarmente faticosa, può potare il menisco a rovinarsi e ad usurarsi nel tempo.

Sintomi

Se il menisco si rompe, il dolore compare immediatamente e il soggetto avverte anche una certa difficoltà di movimento. Nel giro di qualche ora compare anche il gonfiore.

Nel caso di rottura, il menisco deve essere operato chirurgicamente per far si che il paziente recuperi la funzionalità totale del ginocchio. Nel caso in cui i problemi al menisco siano di tipo degenerativo, il dolore si acuisce nel tempo e non compare immediatamente.

La diagnosi deve essere fatta da un medico competente e attraverso una risonanza magnetica o una teleradiografia. Questi esami riescono ad individuare le eventuali lesioni del menisco.

Cura

L’unica cura possibile in caso di rottura del menisco è un intervento chirurgico. Per evitare che il problema si aggravi, i medici consigliano scarpe adatte e solette antishock.

Anche la fisioterapia è fondamentale per il recupero della funzionalità del menisco. Per prevenire le lesioni bisogna rinforzare muscoli e legamenti con dell’appropriata attività fisica.

Il giusto livello di attività aiuta a tenere saldi legamenti e muscolatura e ad evitare che il menisco subisca traumi. Ovviamente bisogna fare attenzione anche all’attività fisica che potrebbe portare a distorsioni.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons