Loading...

Micosi unghie dei piedi: cause e possibili cure

onicomicosiL’onicomicosi è un problema molto comune in quanto al giorno d’oggi frequentiamo moltissimi ambienti pubblici, come palestre e piscine dove a volte si va in giro scalzi, magari anche senza pensare alle conseguenze,  e siamo esposti al rischio anche quando andiamo al mare o nei parchi acquatici.

Spesso le difese immunitarie non sono nemmeno al massimo delle loro potenzialità e il corpo può essere più facilmente esposto alle infezioni micotiche, ma cos’è l’onicomicosi? In questo articolo cercheremo di capire come difenderci da questo fastidio.

L’onicomicosi è un’infezione delle unghie provocata dai funghi. Se la malattia non viene curata, le unghie si rovinano progressivamente fino a sfaldarsi. L’infezione inizia con delle piccole macchie giallastre sulle unghie dei piedi, in genere quelle degli alluci. Avanzando potrebbe attaccare tutte le altre unghie e anche il piede.

Cause

La causa dell’onicomicosi del piede è il contatto con una superficie infetta. Se ci sono piccole lesioni alle unghie o alla pelle, il fungo, venuto a contatto con la cute, penetra nell’unghia e la infetta.

L’umidità e il sudore sono alleati fondamentali per la comparsa di un’onicomicosi alle unghie dei piedi. Umidità e sudore irritano la pelle, la inumidiscono e creano l’ambiente ideale per la comparsa dei funghi.

Altre concause della comparsa dell’onicomicosi sono:

  • Psoriasi;
  • Uso di scarpe inadatte;
  • Problemi alla circolazione;
  • Abitudine di camminare scalzi;
  • Diabete.

Cura e prevenzione

Per curare l’onicomicosi al piede, si trovano in commercio numerose pomate, gel antimicotici e medicinali che si possono assumere per bocca sottoforma di pillole o capsule, ma contro l’onicomicosi bisogna agire preventivamente.

Bisogna curare bene l’igiene del piede, asciugarlo sempre bene ogni volta che si viene a contatto con il bagnato, utilizzare sempre scarpe e calzini che aiutino il piede a respirare, evitare di camminare scalzi, soprattutto in luoghi pubblici.

Le pomate o i gel vanno applicati da una a due volte al giorno per molti mesi. Non spazientitevi, la cura dell’onicomicosi ai piedi è lunga e difficile e si potrebbe andare incontro a recidive. Non va mai trascurata. però, bisogna evitare che si aggravi e che causi la rovina dell’unghia.

Le terapie con farmaci per bocca possono durare uno o più cicli a seconda della gravità dell’infezione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons