Loading...

Morbo di Hansen: cause, sintomi e cura

malattia hansenLa malattia di Hansen è una patologia piuttosto grave, conosciuta a tutti come lebbra. È una malattia di tipo infettivo ed è causata da uno specifico batterio chiamato Mycobacterium leprae. È una patologia molto rara nei paesi industrializzati, ma purtroppo ancora troppo presente nei paesi considerati poveri.

India, Sud America e Africa sono ancora colpite da questo tipo di malattia. Gli studi non hanno perfettamente chiarito quali siano le cause della trasmissione del batterio, ma i veicoli principali sono:

  • Tosse;
  • Starnuti.

Lì sono contenuti numerosi batteri, tra cui quello della lebbra che potrebbe passare dal soggetto malato a quello sano tramite strarnuti e/o, appunto, colpi di tosse.

Sintomi e cause

La causa della malattia è dovuta al solo batterio Mycobacterium leprae e la malattia si contrae in genere a seguito di un contatto prolungato con un malato, il semplice contatto occasionale causa contagi solo raramente. I sintomi della lebbra si presentano dopo molto tempo dal contagio e potrebbero passare da un minimo di uno ad un massimo di cinque anni. I sintomi più comuni sono:

  • Lesioni della cute;
  • Piaghe della pelle;
  • Gonfiore della cute;
  • Protuberanze anomale;
  • Debolezza dei muscoli;
  • Insensibilità della pelle.

Cura

La terapia contro la malattia di Hansen è solitamente a base di antibiotici appositamente concepiti per combattere il batterio della lebbra. Purtroppo la terapia non può sanare i danni gravi agli arti e alla cute, ma può sconfiggere il batterio. In casi molto gravi si può rischiare di perdere le dita infette o addirittura gli arti.

Se trascurata fino agli estremi, può essere fatale. In alcuni casi può essere utile la chirurgia. Grazie ad essa si possono ricostruire zone molto lesionate, drenare le ferite e aiutare il corpo a recuperare la funzionalità di alcune zone lesionate.

Se siete andati in paesi a rischio, cercate di fare attenzione ai sintomi. Per prevenire la malattia, l’unica possibilità che abbiamo è evitare le zone a rischio. Non ci sono ancora vaccini efficaci.

Se notate sintomi associabili a quelli della lebbra dopo aver viaggiato, contattate immediatamente il medico e seguite attentamente la terapia adatta a voi. Non trascurate mai il morbo di Hansen per evitare danni invalidanti al vostro corpo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons