Loading...

Muffa e umidità in casa: ecco i problemi che causano

muffa saluteLa muffa purtroppo riesce a prendere piede molto spesso nelle nostre abitazioni, soprattutto quelle che hanno qualche problema di condutture o che si trovano in aree molto umide del Paese. Si tratta di un problema che non è soltanto estetico, ma anche di carattere sanitario.

Oggi vedremo insieme quali sono le possibili conseguenze dell’esposizione per tempo prolungato alla muffa domestica.

Quali sono le cause della muffa in casa?

La muffa riesce a prendere il sopravvento sui muri principalmente grazie a tassi di umidità molto elevati, scarsa esposizione al sole e basso ricambio d’aria.

I problemi che possono essere causati dalla muffa

La muffa può causare problemi di diverso tipo, quasi tutti a carico dell’apparato respiratorio:

  • Asma;
  • Allergia;
  • Problemi respiratori;
  • Problemi ai bronchi.

Si tratta di problematiche che colpiscono principalmente bambiniadolescenti, senza però tralasciare anche adulti e anziani. Per questo motivo si dovrebbe cercare di arginare il fenomeno nel più breve tempo possibile.

Occhio anche all’umidità

La muffa non è che l’esternazione più tipica di uno stato di umidità eccessivo nella nostra abitazione. La presenza della stessa è dunque indice di valori di umidità eccessiva, che possono a loro volta causare:

  • Problemi alle giunture;
  • Problemi di carattere respiratorio e allergico;
  • Problemi di carattere dermatologico.

Per questo motivo anche un’eccessiva umidità dovrebbe essere messa immediatamente sotto controllo.

Sì ai deumidificatori

Nel caso in cui la nostra abitazione dovesse essere troppo umida, possono sicuramente esserci d’aiuto i deumidificatori, degli strumenti che possono mantenere l’umidità della nostra abitazione costante.

Si tratta di strumenti che però non sono in grado di rimuovere la muffa una volta che questa si sia formata. Per questo motivo, meglio contattare immediatamente un esperto per liberarsi di eventuali problemi che riguardano la muffa nella nostra abitazione.

I trattamenti sono specifici e dovrebbero essere messi in atto esclusivamente da specialisti dei trattamenti di questo tipo: si tratta infatti di sostanze relativamente pericolose che hanno sicuramente la necessità di essere maneggiate da specialisti.

Anche in questo caso assolutamente no al fai da te.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons