Loading...

Naso Chiuso: cause e rimedi

naso chiusoIl naso chiuso, o anche detta congestione nasale, è un problema di solito stagionale diffusissimo che prima o poi infastidisce tutti almeno una volta l’anno se non di più.

Per gli allergici e per coloro che si ammalano facilmente, la congestione nasale è un problema fastidioso che di solito porta con sé una serie di altre piccole conseguenze, come:

  • Prurito e bruciore al naso;
  • Naso che gocciola;
  • Sonno disturbato;
  • Russamento;
  • Bocca secca;
  • Labbra e naso screpolati.

In genere è un piccolo problema facilmente risolvibile in pochi giorni. Talvolta la congestione nasale si risolve autonomamente senza neanche l’ausilio di medicinali o senza particolari accorgimenti, ma è sempre meglio fare attenzione per evitare che la situazione si aggravi e provochi alcune fastidiose conseguenze.

Cause

In genere le cause della congestione nasale sono:

  • Le infezioni all’apparato respiratorio;
  • Rinite allergica o vasomotoria;
  • Anomalie al sistema respiratorio.

Le infezioni virali attaccano quasi ogni persona ogni anno, i virus attaccano il naso e provocano l’infiammazione e il rigonfiamento delle mucose e dei tessuti. Per difendersi il naso produce muco e congestiona le vie respiratorie.

La rinite allergica è causata dall’aumento di istamina che provoca gli stessi effetti di un’infezione respiratoria. Alcune anomalie del sistema respiratorio, come ad esempio le adenoidi ingrossate, possono portare a congestione nasale praticamente perenne.

Rimedi

Per la congestione nasale dovuta a infezioni esistono numerosissimi farmaci da banco che possono essere acquistati anche senza obbligo di ricetta. Esistono anche spray nasali che decongestionano le vie nasali in poco tempo e per molte ore, ma il miglior farmaco di tutti si rivela sempre l’aspirina.

Per aiutare le vie respiratorie a schiudersi, potete fare suffumigi con acqua bollente e mentolo o acqua e bicarbonato. Utilissimo è di certo il riposo accompagnato dal calore.

Cercate di non prendere freddo per non peggiorare la situazione e non andare incontro a bronchiti e febbre. Nel caso in cui si presenti anche la febbre, fate attenzione alla terapia da seguire.

Chiedete al vostro medico di fiducia come comportarvi in caso di febbre. In genere bastano un paio di giorni di riposo e un ciclo di antibiotici per sconfiggere i più comuni malanni di stagione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons