Loading...

Oli essenziali per aromaterapia cutanea contro le infiammazioni: quali i migliori?

La medicina alternativa, per molti anni vista con sospetto e poca convinzione, sta prendendo sempre più piede dopo che (in alcuni casi) ne sono state mostrate la validità e l’efficacia.

In particolar modo l’aromaterapia, ovvero il curarsi tramite oli essenziali di origine 100% naturale, sta trovando molte applicazioni addirittura in campo medico.

Ad esempio l’aromaterapia viene usata anche come terapia antinfiammatoria, in sostituzione di prodotti farmaceutici come pomate e unguenti a base di principi attivi ottenuti chimicamente.

Per le loro proprietà infatti, sono sempre più utilizzati estratti da piante ed erbe che troviamo normalmente in natura, proprio in sostituzione dei classici rimedi da banco.

Spesso si tratta di proprietà già conosciute ed utilizzate in passato nella medicina tradizionale ma che ora stanno avendo un risalto ed una diffusione maggiori, facendo dell’aromaterapia persino un grande alleato anche contro i nostri infortuni muscolari ed articolari.

Vantaggi dell’aromaterapia

Pochi sanno che per aromaterapia non si intende solo la pratica con cui si fanno i suffumigi, ma i trattamenti si possono usare anche per uso topico.

L’uso di questi estratti per aromaterapia avviene appunto anche per via topica, e vanno sull’area dove si colloca il dolore osteo-articolare e lasciandoli assorbire dalla pelle in maniera graduale.

Il principale vantaggio è la capacità di unire un buon effetto antinfiammatorio ad una totale assenza di controindicazioni o effetti collaterali, assai più comuni invece nei normali farmaci contro le infiammazioni.

Hanno poi un azione mirata e soprattutto rapida, consentono una diminuzione veloce del dolore grazie al fatto che penetrano facilmente nella pelle attraverso i suoi pori, e raggiungono la sede del dolore in breve tempo.

Le essenze più indicate

Tra i numerosi oli essenziali che troviamo in erboristeria quelli che più si dimostrano utili contro le infiammazioni sono:

  • Olio essenziale di basilico: il suo effetto è quello che più ricorda quello degli antinfiammatori che troviamo in farmacia però senza alcuna controindicazione di utilizzo, quindi molto più sicuro e meno invasivo;
  • Olio essenziale di eucalipto: riesce a ridurre l’infiammazione e soprattutto il dolore favorendo la microcircolazione locale e distruggendo le tossine;
  • Olio essenziale di canfora: più che per risolvere l’infiammazione è utile per calmarla grazie alle sue spiccate proprietà anestetiche. Attenzione però ad utilizzarlo nei dosaggi giusti altrimenti potrebbe diventare velenoso;
  • Olio esseziale di Ylang-Ylang: svolge anch’esso l’azione di calmare il dolore dovuto ad un infiammazione muscolare o articolare.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons