Loading...

Olio di avocado: la guida

Tra i numerosi oli naturali presenti nel mondo della cosmetica, ce n’è uno in particolare molto adatto nella stagione estiva, ma non solo. Parliamo dell’olio di avocado, un prodotto dalle mille qualità!

Frutto della Persea americana, l’avocado viene trasformato in olio attraverso processi di spremitura e di centrifugazione, a cui segue una fase di raffinazione per eliminare le sostanze non necessarie.

Oltre all’uso cosmetico, l’olio di avocado trova largo utilizzo anche in cucina. Vanta un contenuto di acidi grassi molto simile a quello dell’olio extra vergine di oliva e un basso contenuto di grassi saturi. In più contiene carotenoidi e Vitamina E.

Caratteristiche e proprietà

L’olio di avocado, grazie al contenuto di acidi grassi, viene utilizzato in cosmetica per le sue proprietà nutrienti. La pelle secca, spenta, opaca e priva di vitalità può trovare un grande giovamento dall’uso costante di questo prodotto.

In più le sostanze contenute nell’olio hanno il potere di stimolare la produzione di collagene solubile, che con l’età tende a diminuire sempre più, e di contrastare la collagenasi, un processo che colpisce le cellule di collagene. Il risultato è una pelle rigenerata, più sana ed elastica.

L’olio di avocado, infine, è in grado di ristabilire il normale film idrolipidico della pelle, il che lo rende un ingrediente particolarmente utile nei doposole, quindi nei prodotti da utilizzare dopo l’esposizione al sole.

Come utilizzare l’olio di avocado?

Come abbiamo appena detto, l’olio di avocado è presente in diversi doposole e creme per il corpo per le sue proprietà idratanti. Allo stesso modo, possiamo incontrarlo in prodotti contro le smagliature poiché dona maggiore elasticità alla pelle.

Per quanto riguarda la cura del viso, l’olio di avocado è impiegato nel trattamento delle pelli mature, ma anche quelle più giovani, con funzione antirughe e rassodante. Anche chi ha la pelle particolarmente secca potrebbe utilizzare cosmetici a base di questo prezioso olio.

Infine si può applicare anche sui capelli sotto forma di maschere e balsami nutrienti, soprattutto in estate. Sole, acqua del mare (ricca di sale) e quella della piscina (ricca di cloro) possono seccare e sfibrare il capello, per cui è consigliato l’olio di avocado per nutrire e proteggere la chioma.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons