Loading...

Pancreatite: sintomi, diagnosi e cura

pancreasLa pancreatite è una patologia che interessa il pancreas, che colpisce in genere piuttosto raramente e che è costituita da un’infiammazione a carico dell’organo, che può essere di carattere cronico oppure acuto.

L’evoluzione della patologia è piuttosto lineare, dopo attacchi infiammatori di carattere acuto, se non curata, può trasformarsi infatti in pancreatite cronica. Vediamo insieme di imparare qualcosa di più a riguardo.

Pancreatite acuta e cronica: le due forme

La pancreatite, come abbiamo detto poco fa, può espletarsi in due modi:

  • Pancreatite acuta: si tratta di un attacco improvviso, che può avere anche risvolti piuttosto gravi e mettere a repentaglio la vita del soggetto colpito. Nella grande maggioranza dei casi si tratta di una patologia più che curabile, che però ha bisogno di immediata attenzione medica.
  • Pancreatite cronica: si ha quando i danni al pancreas sono diventati ormai permanenti e l’episodio acuto è ormai alle spalle. Oltre alla pancreatite acuta, anche l’alcolismo può essere responsabile della versione cronica della patologia.

Come si riconosce la pancreatite?

I sintomi per riconoscere la pancreatite sono piuttosto tipici e prevedono:

  • Dolore acuto alla pancia, nella parte superiore dell’addome;
  • Sensazione di nausea e vomito;
  • Attacco febbrile;
  • Frequenza cardiaca accelerata;
  • Disidratazione;
  • Pressione bassa.

In casi piuttosto rari la pancreatite può dare luogo ad uno shock che causa coma e morte del paziente.

Come intervenire?

Nel caso di pancreatite è necessaria l’immediata ospedalizzazione del paziente, che deve essere sottoposto immediatamente al reintegro di liquidi tramite flebo.

Si procede, nei casi particolarmente gravi, anche a dialisi renale a ventilazione forzata polmonare.

Alla terapia a base di flebo viene in genere abbinato il digiuno, fino al passaggio della fase acuta della patologia.

In seguito, ad emergenza rientrata e ammesso che non ci siano complicazioni come calcoli biliari, il paziente può essere dimesso.

Non esistono cure risolutive della pancreatite, che deve essere curata a livello sintomatologico, con il ricorso alle terapie che vi abbiamo appena descritto.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons