Loading...

Pelle in eccesso: cosa fare?

Dopo un lungo processo di dimagrimento, grazie ad alimentazione adeguata e workout, può esserci un ulteriore ed ultimo step da mettere in atto. Parliamo dell’eliminazione della pelle in eccesso. Questa è dovuta al cedimento dei tessuti dopo che sono stati “svuotati” dell’adipe.

Per alcuni non è un problema e lo sfoggiano in maniera fiera senza troppi problemi, altre persone però vogliono sbarazzarsene per sentirsi soddisfatti a pieno del loro percorso. Ma come è possibile eliminare la pelle in eccesso? Andiamo a vedere cosa fare.

Prevenzione, medicina estetica e chirurgia estetica

Per evitare che questo eccesso di tessuto si formi, ci sono dei piccoli accorgimenti che si possono seguire durante il processo di dimagrimento per far in modo di prevenirne nel possibile la sua comparsa. Purtroppo non è detto che funzioni, ma può sicuramente aiutare.

Ovviamente si consiglia di dimagrire in maniera sana e, quindi, graduale, evitando forti sbalzi di peso in poco tempo. Questo aiuterà il corpo e soprattutto la pelle ad abituarsi ai cambiamenti.

Un elemento che aiuta molto è anche l’allenamento dei muscoli, andando a sviluppare il tono muscolare si aiuta la pelle a conservare la sua elasticità.

Per quanto riguarda la medicina estetica invece, questa propone diverse terapie da poter seguire che potrebbero aiutare,la carbossiterapia ad esempio. Consiste in iniezioni di anidride carbonica nel derma che vanno, tra le altre cose, a stimolare la produzione di collagene, elastina e acido ialuronico, rendendo la pelle più tonica.

Per sbarazzarvi in breve tempo dell’eccesso di pelle è consigliato ricorrere alla chirurgia estetica, in particolar modo all’addominoplastica. Questa operazione prevede l’asportazione del tessuto rilassato in eccesso. Viene eseguita in anestesia generale e può risultare particolarmente invasiva.

Qualche ultima considerazione

La scelta dei metodi da adottare dipende da persona a persona, dalla disponibilità economica, dalla perdita del peso, dalla volontà di volersi sottoporre ad un intervento invasivo o meno, ma fortunatamente quelle che vi abbiamo proposto sono solo alcune della numerosissime possibilità a disposizione oggi.

Se avete dubbi o perplessità potete sempre fare affidamento sul parere del vostro medico che saprà indirizzarvi in base alla situazione della vostra salute.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons