Loading...

Perdite trasparenti: cause, rimedi e rischi

perdite trasparentiPerdite vaginali trasparenti? Prima di addentrarci nella trattazione vi diciamo subito che nella grande maggioranza dei casi possono essere considerate normali e segno di buona salute del nostro apparato genitale.

Si tratta infatti di uno dei segni tipici dell’ovulazione e, in altri casi, di esternazioni naturali della nostra vagina, che vedremo tra pochissimo.

Continuate a leggere se volete saperne di più.

Trasparente? In genere durante l’ovulazione

Il liquido da perdita vaginale cambia colore più volte nel corso del mese. Si può fare bianco e albumino, si può fare anche trasparente come in questo caso.

Quando diventa di questo particolare colore trasparente, vuol dire che è in atto l’ovulazione e la cosa può protrarsi anche per più giorni, senza che questo sia affatto segnale di un problema, anzi

I problemi delle perdite vaginali trasparenti legati all’età

Le perdite possono farsi anche più trasparenti quando si è un po’ avanti con gli anni e la menopausa porta alla modificazione dei livelli di estrogeni e di progesterone.

Si tratta però di una problematica che non è riscontrata da tutte le donne.

Segno di eccitamento

Le perdite trasparenti, soprattutto se copiose, possono anche essere un banalissimo segno di eccitamento. Si tratta di meccanismi di lubrificazione che preparano la vagina e il canale vaginale alla penetrazione e anche in questo caso devono essere considerati dei normalissimi meccanismi del nostro apparato genitale, qualcosa che non deve affatto causarci alcun tipo di preoccupazione.

Nelle adolescenti

La prima comparsa delle perdite vaginali trasparenti può essere anche collegato al passaggio all’età adulta, sessualmente parlando. Si presentano infatti generalmente dopo la prima mestruazione e sono segno che la maturità sessuale è avvenuta e che quindi l’ovulazione e il ciclo cominceranno a presentarsi con regolarità.

Anche in questo caso, forse anche un po’ inutile ripeterlo, non c’è davvero nulla di cui preoccuparsi.

Cosa fare per contrastarle?

Non si dovrebbe fare assolutamente nulla per contrastare questo tipo di fenomeno. L’unica cosa utile potrebbe essere utilizzare dei salva-slip che permettano di mantenere l’igiene personale e mantenere al tempo stesso la biancheria pulita.

Per il resto, trattandosi di un fenomeno normale, non c’è nulla da contrastare o da prevenire.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons