Loading...

Pesce azzurro: quali sono i benefici?

pesce azzurroE’ risaputo che introdurre il pesce nella dieta apporterebbe numerosi benefici all’organismo, soprattutto alla mente. Come la maggior parte degli altri tipi di pesce, anche il pesce azzurro ha tantissime proprietà benefiche.

Ma quali sono le proprietà benefiche del pesce azzurro? Quali disturbi ci permette di contrastare il pesce azzurro? Se stai cercando una risposta a queste domande, allora stai leggendo l’articolo giusto perché parleremo proprio dei benefici del pesce azzurro.

Che cosa si intende per ”pesce azzurro”?

Quando si parla di pesce azzurro non ci si riferisce, al contrario di come molti credono, ad un solo tipo di pesce, ma ad una vera e propria categoria che comprende diverse specie.

Grazie alla varietà di specie che rientrano nella categoria del pesce azzurro si ha la possibilità di non essere mai ripetitivi, di mangiare il pesce con gusto e approfittare dei nutrienti in esso contenuti.

Nella categoria del pesce azzurro rientrano quindi i seguenti pesci:

  • Il pesce spada: si presta perfettamente a qualsiasi ricetta, ma il modo più buono per gustarlo è il carpaccio;
  • Il sauro: famoso per essere povero di grassi, è conosciuto anche come sugherello ed è perfetto anche per i più piccoli;
  • Il tonno rosso: oltre ad essere molto buono, è ricco di sostanze benefiche per il nostro organismo;
  • L’aringa: famosa per il suo alto contenuto di sali minerali, utilissimi per il nostro corpo;
  • Lo sgombro: è reperibile in qualsiasi stagione dell’anno ed è un pesce molto versatile, perfetto per un contorno a base di verdure e/o legumi;
  • I bianchetti: sono i piccoli delle sardine e possono essere cucinati in tanti modi diversi.

Questi sono solo alcuni dei pesci che rientrano nella vasta categoria del pesce azzurro, ma ce ne sono moltissimi altri. Oggi però ci occuperemo dei benefici di questi alimenti, andiamo quindi a vedere quali sono nel prossimo paragrafo.

Quali sono i benefici del pesce azzurro?

Come accade nella maggior parte dei pesci in generale, anche nel caso del pesce azzurro possiamo trovare grandi quantità di Omega 3 soprattutto nell’aringa. Oltre agli Omega 3, però, il pesce azzurro è ricco di sali minerali, come i seguenti:

  • Il selenio;
  • Lo zinco;
  • Il potassio;
  • Il calcio;
  • Il fosforo;
  • Lo iodio.

Ognuno di questi sali minerali può apportare dei miglioramenti nel nostro organismo, ad esempio nel caso del fosforo, si tratta di un minerale utile per la nostra mente. Il pesce azzurro è anche ricco di moltissime vitamine, soprattutto la vitamina A e quelle del gruppo B.

Se mangiamo il pesce azzurro, possiamo migliorare i livelli del colesterolo cattivo, prenderci cura del nostro sistema cardiocircolatorio e possiamo usufruire di tanti altri vantaggi di cui parleremo meglio nel prossimo paragrafo.

Quali disturbi possiamo contrastare con il pesce azzurro?

Il pesce azzurro è fondamentale per contrastare alcuni disturbi, come i seguenti:

  • L’osteoporosi;
  • Il diabete;
  • La colite ulcerosa;
  • Il colesterolo cattivo;
  • Problemi circolatori;
  • I radicali liberi;
  • L’invecchiamento precoce.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons