Loading...

Pillola anticoncezionale: le controindicazioni

pillola anticoncezionaleLa pillola anticoncezionale, conosciuta anche come pillola contraccettiva, è, senza ombra di dubbio, uno dei metodi più efficaci per evitare di andare incontro a delle gravidanze indesiderate. Tuttavia, così come accade per qualsiasi altro farmaco, ci sono delle controindicazioni ben precise.

Oggi andremo a vedere insieme quali sono le principali controindicazioni della pillola anticoncezionale, soffermandoci anche sui probabili effetti collaterali connessi alla sua assunzione.

Quali sono le controindicazioni della pillola anticoncezionale?

Partiamo dal presupposto che la pillola anticoncezionale viene generalmente prescritta dopo un’attenta visita dal ginecologo che sicuramente ti avrà fatto fare tutte le analisi necessarie per capire se il tuo organismo è predisposto all’assunzione della pillola anticoncezionale.

Infatti, non tutte le donne possono ricorrere a questo metodo contraccettivo che, anche se molto efficace, può comportare diversi effetti collaterali di cui parleremo meglio più avanti.

Tra le controindicazioni della pillola contraccettiva, ricordiamo soprattutto quelle citate in seguito:

  • Qualsiasi tipo di cardiopatia, sia essa un’ischemia, una valvulopatia complicata oppure una cardiopatia dilatativa;
  • Nel caso di emicrania con aura;
  • In caso di diabete con organo compromesso, oppure con un diabete pregresso da almeno venti anni;
  • Fino a tre settimane dopo il parto (a patto che non si assume una pillola di solo progesterone);
  • Nel caso di una neoplasia mammaria maligna (non benigna);
  • Nel caso di epatite cronica attiva;
  • In caso di neoplasia epatica, sia essa maligna o benigna;
  • Quando si fuma troppo, ossia più di quindici sigarette al giorno, e si ha un’età superiore ai 35 anni;
  • In caso di cirrosi epatica;
  • Quando è presente una malattia cerebrovascolare e/o una malattia tromboembolica venosa, pregresse o in atto;
  • Nel caso di ipertensione non controllata dalla terapia.

In linea di massima queste sono le controindicazioni che interessano la maggior parte delle pillole anticoncezionali. Tuttavia, in commercio si trovano diversi tipi di pillole contraccettive e, ognuna di esse, può avere controindicazioni diverse.

Quali sono gli effetti collaterali della pillola anticoncezionale?

L’effetto collaterale che è stato riscontrato più comunemente è sicuramente lo spotting, dall’entità variabile, che si manifesta soprattutto nel caso di un dosaggio molto basso.

Può anche verificarsi un aumento di peso che, tuttavia, è legato al metabolismo degli zuccheri e alla ritenzione idrica. In ogni caso quest’ultimo effetto sta via via scomparendo grazie alla tecnologia innovativa delle nuove pillole.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons