Loading...

Placche in gola: cause, sintomi e cura

placcheLe placche in gola sono vere e proprie macchie di pus e appaiono quando le tonsille si infettano. Di solito le placche sono causate da un virus e si risolvono con normali farmaci per l’influenza. In casi più gravi e di origine batterica, sono preferibili gli antibiotici. Solo in casi molto gravi si pratica una tonsillectomia per risolvere definitivamente il problema ed evitare la necrosi delle tonsille.

Le tonsille si ammalano quando virus o batteri che entrano dal naso o dalla bocca le attaccano. Le tonsille sono come un filtro per il nostro organismo e richiamano i globuli bianchi per combattere le patologie.

Sintomi

I sintomi della tonsillite, che provoca placche alla gola, sono:

  • Dolore e gonfiore alle tonsille;
  • Infiammazione alle tonsille;
  • Febbre, dolori articolari;
  • Chiazze bianche in gola;
  • Laringite;
  • Dolore durante la deglutizione.

Il tutto però, non è sempre accompagnato dai classici sintomi dell’influenza come la tosse e il raffreddore. È necessario trattare opportunamente la tonsillite. Se trascurata può generare gravi patologie e diffondersi nel sangue, formare ascessi, o ingrossare tanto le tonsille da rendere difficoltosa la respirazione.

Per diagnosticare la tonsillite il medico controllerà la gola e, in caso di difficoltà nella diagnosi, vi prescriverà alcuni esami come:

  • Tampone faringeo, che si esegue con un tampone su un bastoncino sterile che va strofinato in gola dal medico. Il campione sarà inviato in laboratorio ed esaminato per accertare che non ci siano streptococchi.
  • Esami del sangue che possano individuare un’infezione di origine virale.

Cura

La tonsillite si cura con i normali farmaci da banco come l’aspirina o la tachipirina, nel caso in cui abbia origine da un’infezione batterica saranno necessari degli antibiotici per almeno una decina di giorni. Non interrompete la terapia prima del termine, l’infezione potrebbe ripresentarsi anche più aggressiva.

Per velocizzare la guarigione è utile bere molta acqua e utilizzare un collutorio medicinale che disinfetti la gola (si acquista in farmacia) con cui fare gargarismi. Utili sono anche le caramelle per il mal di gola che aiutano a sopportare il dolore. Latte caldo e miele, inoltre, aiutano a decongestionare la gola.

Cercate sempre di prevenire il contatto con batteri e virus, lavate sempre bene le mani ed evitate per quanto possibile, il contatto con persone influenzate.

Ricordate che, se la tonsillite provoca febbre alta e mal di gola forte per più giorni, è necessario che chiamiate un medico. Solo il dottore saprà indicarvi la corretta terapia per sconfiggere la tonsillite ed eliminare le placche.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons