Loading...

Polipi Nasali: sintomi, diagnosi e cura

polipi nasaliI polipi nasali sono delle masse, dei noduli di natura non tumorale, in genere a forma di goccia, che vanno a svilupparsi e ad installarsi in una o entrambe le cavità nasali.

Si tratta di un problema estremamente comune, che in genere colpisce inizialmente senza dare alcun tipo di sintomo e che, se non trattato, può andare addirittura a bloccare completamente le diverse funzioni del naso.

Vediamo insieme di cosa si tratta nello specifico, se ci sono o meno i margini per la cura e soprattutto come riconoscere questi noduli.

Le cause dei polipi

La causa più comunemente ricondotta allo sviluppo dei polipi nasali è sicuramente l’infiammazione cronica della mucosa che riveste le pareti interne del naso. Possiamo parlare di infiammazione cronica quando questa supera, per durata, l’anno.

Non è ancora chiaro alla scienza quali siano gli sviluppi, a partire dall’infiammazione della mucosa, che possano portare allo sviluppo dei polipi, anche se dati e ricerche scientifiche alla mano, sembra inevitabile il collegamento di queste escrescenze con lo sviluppo precedente di questa infiammazione.

Gli altri fattori di rischio

Ci sono altri fattori di rischio che sono collegati direttamente allo sviluppo dei polipi nasali:

  • Asma: soprattutto quando questa causi costrizione grave delle vie aeree;
  • Sinusite allergica;
  • Sinusite micotica;
  • Fibrosi cistica: malattia che può causare un addensamento del muco nasale;
  • Sindrome di Chung-Strauss, una malattia rara che infiamma i vasi sanguigni.

Come si riconosce? I sintomi

I sintomi che sono collegati generalmente alla presenza di polipi nasali sono i seguenti:

  • Muco che cola dal naso;
  • Sensazione di occlusione nasale persistente;
  • Naso che gocciola;
  • Olfatto non più al meglio, che può anche sparire completamente nei casi di occlusione più grave;
  • Russare;
  • Prurito nella zona intorno agli occhi.

In presenza di questi sintomi si rende dunque obbligatoria la visita medica, tesa a stabilire se siano presenti o meno i polipi nasali.

Esiste una terapia?

Esistono in realtà diversi tipi di terapie tese a tenere sotto controllo e poi ad eliminare i polipi nasali:

  • Terapia farmacologica: si sceglie in genere di ricorrere a farmaci corticosteroidi topici, ovvero inalati direttamente dal naso. Questo tipo di trattamento può innanzitutto ridurre le dimensioni dei polipi, fino addirittura a farli sparire. Sarà il vostro medico curante ad indicare quale sia il farmaco più adatto alla cura dei vostri polipi.
  • Terapia chirurgica: si può in realtà intervenire in due modi. La polipectomia è un’intervento che, con un piccolo aspiratore va a rimuovere i polipi in pochi secondi. Si tratta di una procedura ambulatoriale che non crea alcun tipo di problema; si può procedere anche con chirurgia endoscopica sinusale, una procedura che, oltre a rimuovere i polipi, va ad operare su eventuali problemi ai seni paranasali. Si opera con una piccola fotocamera, in aggiunta a strumenti di dimensione infinitesima che vanno a rimuovere ostacoli e polipi in unica soluzione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons