Loading...

Progesterone alto: che fare?

ProgesteroneIl nostro organismo funziona grazie alla compartecipazione di diversi sistemi. Tra questi troviamo anche il sistema endocrino, deputato al controllo e alla secrezione delle sostanze ormonali.

Oggi parleremo dell’ormone più importante per il corpo di una donna: il progesterone. Più precisamente andremo a vedere che cosa succede quando, dalle analisi del sangue, emerge che abbiamo livelli troppo alti di progesterone.

Quali sono i livelli di riferimento per il progesterone?

Il progesterone è un ormone femminile che si occupa di regolare le funzioni degli organi sessuali secondari, provvede al concepimento e garantisce all’embrione un ambiente ideale per svilupparsi.

Questo ormone femminile viene prodotto nel corpo luteo, nella placenta e nelle ghiandole surrenali. Anche gli uomini producono questo ormone, ma in quantità nettamente inferiori nelle cellule testicolari di Leydig.

I valori di riferimento del progesterone, così come qualsiasi altro tipo di valore del sangue, possono essere diversi in base al laboratorio che abbiamo scelto. Quindi ti consigliamo di dare importanza solo a quanto è riportato sul tuo referto delle analisi.

In linea di massima possiamo dire che i seguenti vengono considerati come valori normali per il progesterone:

  • Negli uomini adulti: 0,20 – 1,40 ng/ml;
  • Nelle donne adulte in piena ovulazione: 0,80 – 3,00 ng/ml;
  • Nelle donne adulte in fase follicolare: 0,20 – 1,50 ng/ml;
  • Nelle donne adulte in fase luteale: 1,70 – 27,00 ng/ml;
  • Nelle donne in menopausa: valori inferiori a 0,15 fino a un massimo di 0,80 ng/ml.

Cosa succede se i livelli del progesterone sono troppo alti?

Se i livelli di progesterone risultano eccessivamente alti, possono essere presenti le seguenti condizioni patologiche e non solo:

  • Pubertà precoce;
  • Tumore ovarico;
  • La placenta non è stata espulsa in seguito al parto;
  • Tumore del surrene;
  • Iperplasia;
  • Adenoma ipofisario che secerne LH;
  • Cisti ovarica;
  • Presenza di una gravidanza o di una gravidanza molare.

Cosa bisogna fare in questi casi?

Ovviamente, nel momento in cui il tuo esame riporta dei valori troppo alti del progesterone, la cosa migliore è contattare il medico e attenerti alle sue indicazioni.

Potresti anche valutare la possibilità di ricorrere a dei rimedi naturali, ma anche in questo caso devi chiedere un consiglio al tuo medico perché alcuni di questi potrebbero interferire su eventuali farmaci che stai assumendo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons