Loading...

Punture zanzare: come ridurre il prurito

Prurito punture di zanzara: come ridurlo al minimoTra tutti gli insetti presenti in natura, le acerrime nemiche del relax estivo sono senza ombra di dubbio le zanzare.

Generalmente la puntura di questi insetti non è pericolosa, ma provoca un fastidiosissimo prurito che però si può provare a ridurre in diversi modi.

Quello più utilizzato dalle persone è sicuramente il sapone antisettico.

Talvolta, però, questo prodotto da solo non basta per far scomparire completamente la fastidiosissima sensazione di prurito che si avverte subito dopo essere stati punti dalle zanzare.

Ecco spiegato il motivo per il quale abbiamo deciso di mettere a disposizione per voi una serie di metodi in grado di ridurre drasticamente il prurito causato dalla puntura di questi insopportabili insetti.

Vediamoli insieme.

Bicarbonato di sodio

Per mettere fine alla terribile sensazione di prurito che avvertite, vi consigliamo di versare in mezzo litro d’acqua un cucchiaio di bicarbonato di sodio e di mescolare.

Una volta fatto questo, immergete nella soluzione un batuffolo di ovatta, o anche un cotton fioc, ed applicatelo sulla pelle.

Lasciate agire qualche minuto, dopodiché risciacquate la pelle con acqua tiepida.

Il risultato? Sollievo immediato e prurito completamente scomparso.

Ammoniaca

Anche l’ammoniaca è perfetta per ridurre drasticamente il prurito causato dalla puntura delle zanzare.

Quello che dovrete fare è versarne una piccola quantità su un batuffolo di ovatta e tamponarlo delicatamente sulla pelle.

Lasciate agire per qualche minuto, dopodiché lasciate asciugare il prodotto all’aria aperta.

Aceto di mele

Se siete in cerca di un rimedio che, oltre a calmare il prurito, vada anche a ridurre l’infiammazione e/o il gonfiore, allora l’aceto di mele fa proprio al caso vostro.

Il procedimento è sempre lo stesso: imbevetene un batuffolo di ovatta, posizionatelo per qualche minuto sulla pelle e lasciate asciugare la sostanza all’aria aperta.

Per raddoppiare gli effetti, potete provare anche a mescolare l’aceto di mele alla farina di mais.

Quando gli ingredienti si saranno addensati per bene, applicateli con un cotton fioc sulla pelle e lasciateli agire per un pò.

Risciacquate infine la pelle con acqua tiepida e…voilà! Prurito completamente scomparso.

Acqua

Potrà sembrarvi strano eppure per ridurre al massimo il prurito causato dalla puntura delle zanzare si possono utilizzare dei cubetti di ghiaccio o anche un panno precedentemente immerso in acqua bollente.

Per unire l’utile al dilettevole, vi suggeriamo di farvi un bagno in una vasca d’acqua calda (o fredda, come preferite) e versarci dentro qualche cucchiaio di aceto di mele o di farina d’avena.

Sale

Per ottenere un sollievo immediato, invece, vi consigliamo di riempire una bacinella d’acqua fredda o calda, versarci dentro del sale, mescolare, immergerci dentro un batuffolo di ovatta e tamponarlo successivamente sulla pelle.

Dentifricio

Per ridurre al minimo il prurito non servono particolari ingredienti: talvolta anche del semplice dentifricio può andar bene.

Applicatene una piccola quantità direttamente sulla parte della pelle colpita dalla puntura e lasciate agire per qualche minuto.

Una volta scomparso il prurito, risciacquate per bene con acqua tiepida ed è fatta.

La stessa cosa può essere fatta con il colluttorio e/o con del deodorante neutro per ascelle.

Olio essenziale di lavanda o di Tea Tree

Per combattere il prurito potete anche utilizzare degli olii essenziali, in particolare quello di lavanda o di Tea Tree.

Applicatene una piccola quantità direttamente sulla pelle e lasciate agire per qualche minuto.

Nel caso in cui non riusciste proprio a sopportare la sensazione di unto sulla pelle, risciacquate con acqua tiepida.

Foglie di basilico

Anche le foglie di basilico sono perfette per ridurre al minimo il prurito causato dalle punture delle zanzare.

Dunque, prendetene qualche foglia, sminuzzatela e strofinatela energicamente sulla pelle.

Oltre ad ottenere un sollievo immediato, avvertirete anche una piacevolissima sensazione di freschezza.

Provare per credere.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons