Loading...

Quali sono i sintomi della celiachia?

sintomi-celichiaProblemi a tavola? Dissenteria? Forti mal di testa? Gonfiore addominale? Probabilmente il responsabile di questi fastidi è il glutine, una proteina che assumiamo costantemente attraverso l’alimentazione.

In questo articolo vi parleremo dei principali sintomi della celiachia, ossia l’intolleranza al glutine che si va via via diffondendo nella popolazione. Una malattia che spesso è causa di disagi e di rinunce.

Che cos’è la celiachia?

La celiachia è una malattia autoimmune dell’intestino tenue, che consiste, in parole povere, nell’essere intolleranti al glutine in modo del tutto permanente.

Generalmente il glutine è innocuo, ma può capitare che il nostro sistema immunitario lo interpreta come corpo estraneo e si “difende” da esso, dando origine alla patologia in questione.

Quali sono i sintomi principali della celiachia?

sintomi che ci fanno pensare di essere affetti da celiachia sono tantissimi, ma ricordiamo soprattutto i seguenti:

  • Gonfiore addominale;
  • Flatulenza;
  • Diarrea o costipazione;
  • Anemia;
  • Vomito;
  • Depressione;
  • Ansia;
  • Dolori articolari;
  • Osteoporosi dovuta alla mancanza di calcio;
  • Forti cefalee;
  • Dermatite erpetiforme;
  • Irregolarità del ciclo mestruale.

Questa malattia autoimmune dell’intestino tenue può andare a colpire anche i più piccoli. Nel caso dei bambini i sintomi sono:

  • Affaticamento;
  • Irritabilità;
  • Disturbi della crescita;
  • Vomito;
  • Costipazione cronica;
  • Mal di pancia;
  • Diarrea cronica con probabilità di perdite di sangue;
  • Difficoltà nella perdita di peso;
  • Gonfiori addominali.

Cosa bisogna fare se individuiamo uno o più dei sintomi della celiachia?

Se individuiamo uno, o più di uno, dei sintomi citati, bisogna chiedere il parere a un medico, il quale si accerterà della malattia attraverso gli esami del sangue.

Fatta la diagnosi della malattia, il medico ci darà delle regole da seguire, o meglio, delle rinunce alimentari da rispettare, al fine di azzerare del tutto l’assunzione di glutine. Di seguito vedremo quali sono gli alimenti da evitare.

Quali sono i fattori di rischio della malattia? E quali gli alimenti da evitare?

Tra i fattori determinanti della celiachia, bisogna considerare soprattutto quello genetico, in quanto si tratta di una malattia con un alto grado di ereditarietà.

Gli alimenti da eliminare dalla nostra dieta sono i seguenti:

  • La farina e i prodotti da forno che ne derivano;
  • Alcuni tipi di cereali;
  • Tutti gli alimenti impanati con la farina o con il pan grattato;
  • La birra;
  • La besciamella;
  • Il lievito.

Si consiglia di consultare un nutrizionista, in modo che ci dia una lista dettagliata degli alimenti che sarebbero nocivi per la nostra salute.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons