Loading...

Quali sono le cause e i rimedi per la borsite del piede?

dolore dorso piedeLa borsite del piede può interferire con la vita quotidiana. Una borsite provoca un versamento di liquidi con infiammazione della borsa sierosa nel retro del calcagno, che normalmente ha il compito di contenere il liquido che serve a lubrificare i tendini.

Quali sono le cause e quali le conseguenze di una borsite e quali i rimedi?

Vediamolo insieme. Buona lettura.

Borsite: le cause

I fattori che possono causare la borsite hanno diversa natura:

  • Infiammatoria;
  • Chimica;
  • Settica;
  • Emorragica;
  • Alluce valgo.

I traumi, le contusioni e le distorsioni, sono al primo posto, soprattutto per chi ha un’intensa attività fisica. Anche le calzature inappropriate sono tra le cause maggiori.

Tra le tipiche malattie delle articolazioni, l’artrite reumatoide e le collagenopatie sono tra i primi posti tra le cause della borsite. La gotta, inoltre, può rappresentare un’ulteriore causa di borsite.

L’alluce valgo, infine, con l’infiammazione della borsa dell’alluce, può essere un’altra causa di borsite.

Sintomi e diagnosi della borsite

La sintomatologia più comune della borsite del piede è il dolore che compare sia a riposo che in movimento. Il sintomo che si accusa subito è un dolore forte, a volte persino insopportabile, concentrato nella zona del tallone. Questo perché proprio sul tallone posa la gran parte del peso corporeo.

La camminata quindi finisce per essere difficile e divenire disarticolata fino ad interferire con l’equilibrio. Per la diagnosi della borsite, bisogna procedere con un’ecografia del piede per imagining muscolo scheletrica, il tutto per evidenziare l’ispessimento della borsa sierosa retrocalcaneare.

Una volta accertato l’ispessimento da borsite, il medico potrà procedere con la diagnosi e accertare la causa dell’infiammazione attraverso l’anamnesi. Il paziente, potrà indirizzare il medico attraverso la sua storia clinica e aiutarlo ad individuare il fattore determinante.

L’anamnesi è fondamentale per arrivare ad una diagnosi, soprattutto in casi di eventuali patologie scatenanti a carico delle ossa o dei tendini. Capire con precisione la causa serve per determinare la corretta terapia.

Cura e terapia

La terapia primaria è l’applicazione del ghiaccio. Il risposo è primario assieme alla scelta delle calzature giuste.

Il medico può decidere infine di optare per la prescrizione di creme antinfiammatorie o di altri farmaci. Altre terapie sono la fisioterapia e, nei casi peggiori, l’intervento chirurgico.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons