Loading...

Renina: la guida completa

reninaTra i tantissimi parametri che si possono valutare con un semplice prelievo del sangue, possiamo trovare anche la Renina, un enzima molto importante per il corretto funzionamento del nostro organismo.

La Renina, infatti, fa parte di un sistema deputato alla regolazione della pressione arteriosa, ossia il sistema renina-angiotensina-aldosterone. Vediamo insieme di cosa si tratta e a che cosa serve il dosaggio della renina nel sangue.

Che cos’è la renina? E il sistema renina-angiotensina-aldosterone?

La renina è un enzima fondamentale che viene prodotto dai nostri reni per aumentare la pressione arteriosa quando è necessario. Si tratta di un enzima proteolitico capace di agire sull’angiotensinogeno.

Infatti, la renina, intervenendo sull’angiotensinogeno, lo stimola a trasformarsi in angiotensina, una sostanza che, a sua volta, stimola un ormone molto famoso: l’aldosterone.

Questo è il cosiddetto sistema renina-angiotensina-aldosterone che, in parole povere, si occupa di regolare la pressione esercitata dal sangue sulle pareti delle arterie.

Questo sistema, in pratica, funziona come un normale tubo da cui deve uscire dell’acqua e, se provi a premere su di esso, la pressione dell’acqua aumenta notevolmente.

Perché è importante l’esame del sangue per la renina?

Per i motivi di cui abbiamo parlato sopra, spesso, l’esame della renina viene fatto insieme a quello dell’aldosterone. Il medico, di solito, ritiene opportuno ricorrere a questo esame nei seguenti casi:

  • Se c’è bisogno di andare ad indagare su problemi che riguardano i reni, ad esempio l’insufficienza renale;
  • Se il medico sospetta che il paziente sia affetto da particolari problemi che interessano il cuore;
  • Nel caso in cui bisogna indagare sulla presenza di problemi che riguardano l’equilibrio di sali minerali e liquidi che circolano all’interno del nostro corpo;
  • Se si sospetta una condizione di ipertensione;
  • Se si sospetta una condizione di ipotensione ortostatica.

Quali sono i valori normali?

In genere, andare ad individuare i valori normali di un parametro può risultare difficile in quanto spesso essi variano in base al laboratorio di riferimento.

Di conseguenza, sarebbe meglio fare affidamento ai valori normali che sono riportati sul tuo referto delle analisi, soprattutto se devi fare dei confronti con le analisi passate e/o future.

I valori della renina, inoltre, variano anche in base alla posizione del paziente, in linea di massima i seguenti vengono considerati come valori normali:

  • In piedi: 4.4 – 46.1 µIU/mL;
  • Sdraiati: 2.8 – 39.9 µIU/mL.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons