Loading...

Rinorrea: cause, sintomi e cura

rinorreaAvete mai sentito parlare di rinorrea? Che cos’è? Quali sono le principali cause di questa condizione? Come viene curata la rinorrea? Quali sono i sintomi e i rimedi più diffusi?

In questo articolo parleremo di una condizione che riguarda prettamente il nostro naso, più precisamente la perdita di fluidi nasali. Vedremo insieme da cosa è causata la rinorrea e quali sono i suoi sintomi, in modo tale da riuscire a prevenirla e diagnosticarla in modo tempestivo.

Che cos’è la rinorrea? Quali sono le cause principali?

Come abbiamo brevemente accennato nell’introduzione, quando parliamo di ”rinorrea”, ci riferiamo a una condizione patologica in cui si verificano delle consistenti perdite dei fluidi nasali. 

Tra le cause principali della rinorrea, troviamo soprattutto le seguenti:

  • Poliposi nasale;
  • Infiammazione dei tessuti e dei vasi che si trovano all’interno del nostro naso;
  • Allergia alimentare;
  • Setto nasale deviato;
  • Malattie infettive, come l’influenza.

Queste possono essere definite le cause meno preoccupanti e, fortunatamente, le più diffuse della rinorrea. Tuttavia può essere determinata da una condizione patologica ancora più grave, come un tumore nasale o una fibrosi cistica.

Con quali sintomi si manifesta la rinorrea?

Di seguito vi mostriamo quali sono i sintomi principali della rinorrea in modo da facilitarvene la comprensione ed evitare allarmismi quando non sono necessari. Tra i più frequenti abbiamo:

  • Congestione nasale;
  • Starnuti;
  • Dolore alle orecchie;
  • Mal di testa;
  • Spossatezza;
  • Affaticamento;
  • Lacrimazione intensa;
  • Febbre;
  • Tosse;
  • Forte prurito al naso.

Una volta che si sono manifestati alcuni di questi sintomi, sarebbe opportuno rivolgersi ad un medico che esaminerà la cavità del nostro naso con un rinoscopio, per valutare l’ipertrofia e la congestione nasale.

Quali sono i rimedi più diffusi per la rinorrea?

Come per la maggior parte delle condizioni patologiche, il rimedio farmaceutico dipende soprattutto dalla causa scatenante. Ad esempio, se a causare la rinorrea è stata una reazione allergica, probabilmente sarà sufficiente assumere un antistaminico che allevia i sintomi delle allergie.

Se invece alla base della rinorrea c’è una malattia infettiva, come l’influenza o il morbillo, sarà il medico a decidere se è il caso di assumere degli antibiotici o degli antivirali.

Tuttavia vi consigliamo sempre di seguire le indicazioni del vostro medico in quanto trovare dei rimedi fai da te non è sempre la soluzione migliore, anzi, potrebbe anche peggiorare la situazione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons