Loading...

Scegliere il giusto psicologo: alcuni consigli

In alcuni momenti della vita si potrebbe sentire il bisogno di chiedere aiuto ad un professionista. Alla base solitamente c’è un disagio che non permette all’individuo di vivere la propria vita in modo sereno.

Il malessere potrebbe impedire anche lo svolgimento delle normali attività. Scegliere di recarsi da uno psicologo è una decisione coraggiosa. Significa che la persona desidera affrontare l’ostacolo e superarlo.

Allo stesso tempo, però, tale decisione può risultare difficile e generare confusione. Il motivo principale è legato al bisogno di trovare lo psicologo adatto.

Ci sono numerosi professionisti con diverse specializzazioni. In questo articolo cercheremo di darvi alcuni consigli che speriamo siano utili nella scelta dello psicologo.

Scegliere lo psicologo: cosa fare

Innanzitutto, provate a riflettere su cosa vi porta a chiedere aiuto. Delle volte, ad esempio, potrebbe essere un problema legato alla gestione dell’ansia o della rabbia, altre volte un malessere di coppia.

In base al tipo di problema potrete scegliere uno psicologo specializzato in quell’ambito. Raccogliete informazioni sui professionisti in zona. Ci sono appositi siti internet in cui conoscere i curriculum degli psicologi iscritti e valutare le esperienze professionali.

Potrete poi instaurare un primo contatto in cui riferire la vostra richiesta. È possibile contattarne più di uno e decidere in base alla risposta ricevuta. L’approccio dello psicologo al vostro problema, infatti, è un valido criterio di scelta.

Se vi siete sentiti compresi, forse è quello giusto. Anche il passaparola tra amici e conoscenti può essere utile. Ricordate però che ogni esperienza è personale. Non è detto che lo psicologo giusto per l’altro lo sia anche per voi.

Scegliere lo psicologo: altre valutazioni

Parlare dei propri problemi non è semplice. Preferite una persona che vi faccia sentire a vostro agio ma che allo stesso tempo vi ponga degli obiettivi concreti da raggiungere.

Diffidate da chi vi promette miracoli in un’unica seduta. Il percorso di sostegno e di aiuto può richiedere del tempo. Un altro aspetto da considerare è la vicinanza. Scegliete un professionista non troppo lontano, a meno che non ci siano impedimenti particolari.

Anche il costo dello psicologo ha il suo peso, ma evitate di scegliere solo in base a quello. Basatevi più che altro sulle competenze maturate e sulla capacità del professionista di aiutarvi a risolvere il vostro disagio.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons