Loading...

Scottature da sole: come lenire il dolore

Scottature solari: come lenire il doloreEsporsi al sole per troppe ore al giorno ha i suoi rischi, soprattutto se si ha una pelle particolarmente chiara.

Senza le dovute protezioni solari, diventa inevitabile scottarsi la pelle ed arrivare persino ad ustionarne le zone più delicate.

Le scottature solari, oltre ad essere particolarmente brutte da vedere, sono anche molto dolorose.

Lenire il dolore provocato da queste fastidiose bruciature della pelle è semplice. Vediamo insieme quali sono i rimedi più efficaci.

Farmaci

Per alleviare il dolore tipico delle scottature solari, potete farvi prescrivere dal medico dei farmaci antinfiammatori non steroidi con attività analgesica o, in alternativa, una crema cortisonica a bassa potenza, tipo l’idrocortisone.

Erbe naturali

I farmaci non rappresentano l’unica soluzione in grado di alleviare il dolore tipico delle scottature solari, anzi.

Potete anche utilizzare delle erbe naturali che, oltre ad essere altamente antidolorifiche ed antinfiammatorie, riescono anche a favorire la rigenerazione dell’epidermide.

Le erbe naturali più adatte in situazioni come queste sono sicuramente: la calendula, il timo, i chiodi di garofano, la lavanda, l’aloe vera, la camomilla e la menta.

Per utilizzare una di queste erbe elencate contro le scottature, dovrete semplicemente prepararne un infuso, farlo raffreddare e tamponarlo con un pò di ovatta su queste per almeno 2 volte al giorno.

Latte fresco

Il dolore causato dalle scottature solari è veramente insopportabile.

Ecco perchè è necessario intervenire immediatamente e soprattutto mettendo in pratica quelli che sono i rimedi più efficaci.

Uno di questi, è rappresentato sicuramente dal latte fresco. Per utilizzarlo contro le scottature, dovrete riempire un contenitore con del latte intero ed immergerci dentro un panno di cotone pulito.

Strizzatelo leggermente ed applicatelo successivamente per almeno 20 minuti sulla parte della pelle rimasta bruciata.

Per poter ottenere dei risultati immediati, vi consigliamo di applicare il prodotto sulle scottature almeno ogni 2 ore.

Bicarbonato di sodio

Anche il bicarbonato di sodio è ottimo per calmare il dolore tipico delle scottature.

Utilizzarlo è molto semplice: sciogliete un paio di cucchiai del prodotto in un pò d’acqua fresca, immergeteci dentro un panno di cotone e tamponatelo successivamente sulle scottature.

Nel caso in cui vi foste scottati interamente il corpo, no problem. Riempite una vasca d’acqua fresca ed aggiungeteci un’abbondante quantità di bicarbonato di sodio.

Così facendo, non solo rinfrescherete completamente tutto il corpo, ma non accuserete neanche più tanto dolore una volta usciti dalla vasca.

Miele grezzo

Per ridurre l’infiammazione ed il dolore delle scottature, provate ad applicare su di queste un sottilissimo strato di miele grezzo e coprite il tutto con una garza sterile.

Lasciate agire il prodotto per mezz’ora e ripetete l’operazione per più volte al giorno.

Fichi d’India

I fichi d’India sono perfetti per curare qualsiasi tipo di scottature, anche quelle più gravi.

Oltre a stimolare la crescita della pelle, i fichi d’India donano anche un particolare effetto rinfrescante.

Per usufruire delle capacità di questo frutto, dovrete semplicemente sbucciare le pale, tagliare delle fettine sottili, applicarle sulle scottature e bendare il tutto con una garza sterile o una fascia elastica.

Patate

La patata costituisce uno dei più antichi rimedi popolari ed è particolarmente adatta per trattare eritemi solari in quanto dotata di proprietà antinfiammatorie e decongestionanti.

Per poter godere di queste proprietà, vi basterà tagliare una patata a fette ed applicarle successivamente su tutte le scottature presenti sul corpo.

Per tenerle ferme, bendate tutto con una fascia elastica e provvedete a cambiare la medicazione almeno ogni 2 ore.

Tè verde

Anche il tè verde è adatto per alleviare il dolore tipico delle scottature solari.

Utilizzarlo è molto semplice: dovrete soltanto provvedere a prepararne un infuso, farlo raffreddare, immergerci dentro un panno di cotone e tamponarlo successivamente sulle scottature.

Amido di mais

Per creare una soluzione casalinga in grado di lenire il dolore causato dalle scottature solari, potete provare a miscelare in un recipiente acqua ed amido di mais.

Le quantità dell’acqua e dell’amido di mais dovranno essere presenti in ugual misura, così da poter ottenere una pastina densa che andrete poi ad applicare su tutte le scottature presenti sul corpo.

Lasciate agire il composto per un’oretta e ripetete l’operazione per almeno un paio di volte al giorno.

Lattuga

Anche la lattuga è perfetta per alleviare il bruciore causato dalle scottature solari.

Utilizzare le foglie di lattuga è molto semplice. Dovrete semplicemente bollirle per qualche minuto e scolarne successivamente l’acqua.

Una volta fatto questo, applicatele sulle parti del corpo rimaste ustionate e coprite il tutto con un telo.

Di tanto in tanto, inumidite il telo utilizzando l’acqua scolata in precedenza.

Sollievo immediato ed assicurato.

Acqua e farina d’avena

La farina d’avena possiede numerosissime capacità emollienti, ecco perchè è particolarmente adatta per lenire il dolore tipico delle scottature.

Per utilizzare questo prodotto, vi basterà riempire la vasca da bagno con acqua fresca ed aggiungerci successivamente all’interno una discreta quantità di farina d’avena.

Una volta fatto questo, immergetevi completamente all’interno della vasca e rimaneteci per un pò.

Quando uscirete dalla vasca, non accuserete più alcun dolore, nè bruciore. Garantito!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons