Loading...

Scrub: ottimo per un’abbronzatura perfetta

Dopo le vacanze estive e dopo aver ottenuto con fatica una bella tintarella, temiamo di dover dire addio al nostro colorito abbronzato troppo presto. Così iniziamo ad acquistare saponi che non lavano via l’abbronzatura, detergenti specifici per mantenere il colore sul viso e via discorrendo.

Eppure c’è un metodo semplicissimo che si può usare per mantenere più a lungo l’abbronzatura, un metodo che spesso viene demonizzato perché si pensa possa eliminarla: lo scrub.

Lo scrub non elimina l’abbronzatura

Contrariamente a quanto si pensi, lo scrub non lava affatto via l’abbronzatura, anzi… agisce proprio all’opposto! Fare uno scrub prima dell’esposizione solare, rende l’abbronzatura più bella ed omogenea e farlo dopo la prolunga, ma come?

Il modo in cui lo scrub mantiene l’abbronzatura è semplice. Dato che elimina le cellule morte in superficie, non andrà ad intaccare l’abbronzatura che, invece, rimane più in profondità.

Di conseguenza, senza le cellule morte a fare da opacizzante, la pelle apparirà più luminosa e l’abbronzatura più visibile e splendente. E resterà più a lungo!

Quale scrub usare

I migliori sono gli scrub idratanti a base di oli e burri, perché oltre ad esfoliare, nutrono la pelle, in modo da mantenere ancora più a lungo l’abbronzatura.

Evita, però, prodotti a base di ingredienti schiarenti come: limone, liquirizia e bicarbonato. E se vuoi preparare uno scrub fai da te, bastano zucchero, olio di oliva e miele! Vedrai che pelle stupenda dopo!

Ma dopo lo scrub, cosa bisogna fare?

Dopo lo scrub: l’idratazione

Dopo lo scrub non bisogna mai dimenticare l’idratazione! Nutrire la pelle e idratarla aiuta a mantenere l’abbronzatura, perché evita la formazione di zone secche con screpolature e macchie chiare.

Quindi ricapitolando: per mantenere una bella abbronzatura, lo scrub è un amico importante e non va di certo demonizzato. Quindi usa uno scrub delicato e idratante, utilizza la tua crema corpo preferita e vedrai che il colore rimarrà fino all’inverno.

E se poi preferisci mantenerla un po’ più viva, utilizza una crema con un goccio di autoabbronzante. Sarà il tuo trucchetto per un’abbronzatura non eccessiva, ma sana, anche durante la stagione fredda.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons