Loading...

Scrub piedi fai da te: idee e consigli

Il primo gesto che compi con l’arrivo del caldo è sicuramente quello di liberare i piedi dalle scarpe chiuse e, magari, di camminare scalzi sulla sabbia.

Per i piedi è un vero e proprio respiro di sollievo, poiché sono un centro nevralgico per la nostra salute e la postura ed è importante prendercene cura non solo per la loro bellezza, ma anche per una questione di benessere globale.

Dopo l’inverno potresti trovare ispessimenti, pelle secca e ruvida, talloni screpolati e spesso spaccati dal freddo e dallo sfregamento: anche nella brutta stagione sarebbe una buona abitudine prendersi cura dei piedi.

Ricorda di massaggiarli spesso con delle buone creme idratanti apposite contenenti acido urico, di fare dei pediluvi, di curare la salute delle unghie e di fare dei piacevoli scrub che andranno a levigare, ma anche a defaticare.

Scrub fatto in casa

Sul mercato trovi molti prodotti con particelle leviganti, ma in casa avrai sicuramente tutti gli ingredienti per preparare un esfoliante e concederti una piacevole coccola serale che porterà un beneficio globale per la salute, il relax e la bellezza.

In ogni scrub abbiamo un agente levigante che agisce grattando, ed è perfetto lo zucchero semolato o lo zucchero di canna o il sale , che dovrai unire ad un elemento emolliente come l’olio, il miele o i latte.

Puoi aggiungere altri ingredienti in base alle tue esigenze: l’olio essenziale di eucalipto antibatterico, la lavanda rilassante, la menta rinfrescante; puoi riciclare anche i fondi di caffè o i sali da bagno che non usi.

Come e quando farlo

Sarebbe ottimo prendere l’abitudine di fare lo scrub una volta a settimana, possibilmente la sera, dopo un accurato lavaggio o insieme ad un pediluvio; una volta preparato il nostro scrub, andrebbe massaggiato con delicatezza.

Insisti sulle zone più ruvide, ma non esagerare con la pressione e con i tempi: per quanto possa essere piacevole, rischi di irritare la pelle a causa dello sfregamento, soprattutto sulla zona del collo del piede.

Dopo un vigoroso ma breve sfregamento, sciacqua e dedicati ad un lungo e rilassante massaggio con un olio o una crema e, se vuoi prolungare i benefici, indossa dei calzini di cotone bianco che non stringano e vai a letto.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons