Loading...

Seconda Puntata: intervento alle braccia per eliminare la pelle in eccesso, la guida

Che sia dovuta alla repentina perdita di peso o al passare del tempo, la pelle in eccesso sulle braccia rappresenta una delle “imperfezioni” di cui si lamentano maggiormente uomini e donne di tutte le età. Mentre viene accettata da molte persone, ce ne sono molte altre che cercano costantemente una soluzione definitiva.

Come sempre un rimedio permanente è proposto dalla chirurgia, ma spesso se ne parla poco e non se ne conoscono i dettagli. E’ per questo che oggi andremo ad approfondire le modalità della brachioplastica.

Cos’è la brachioplastica?

Forse non è noto a molti, ma la pelle delle braccia, soprattutto nella porzione interna, è molto delicata ed è particolarmente soggetta al cedimento. Questo cedimento porta alla tanto odiata pelle in eccesso, anche detta ptosi cutanea.

Fortunatamente col tempo la medicina ha trovato un rimedio anche a questo, portando alla luce la brachioplastica, comunemente conosciuta come lifting alle braccia.

Quest’intervento permette di rimodellare, cambiare forma e dimensioni all’arto superiore tramite un’incisione. Infatti, il procedimento di questa operazione prevede l’esecuzione di un’incisione nella parte interna del braccio, solitamente dall’ascella al gomito.

Nonostante l’incisione percorra un tratto così lungo, la cicatrice che ne consegue non sarà assolutamente appariscente. Infatti, durante l’intervento non si va solo a rimuovere la pelle in eccesso, ma si va a lavorare anche al livello del tessuto connettivale in modo da portare un risultato permanente ed eliminare la tensione al livello della cicatrice.

L’intervento solitamente ha una durata di circa 2 ore e viene performata in anestesia generale, per cui il paziente non sarà sveglio. Solo raramente, o in casi speciali, l’operazione avviene in anestesia locale.

Risultati e post operatorio

Le persone che si sono sottoposte a questo intervento si ritengono generalmente soddisfatte dei risultati. Come abbiamo detto la cicatrice è solitamente abbastanza lunga ma se viene trattata nella maniera giusta durante il post-operatorio non ci dovrebbero essere problemi con il suo aspetto.

E’ proprio per questo motivo che si raccomanda sempre di prendersene cura dopo l’intervento, facendo particolare attenzione all’igiene e seguendo tutte le indicazioni date dal medico.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons