Loading...

Sindrome di Bernard Horner: sintomi, cause e cure

sindrome bernard hornerLa sindrome di Bernard Horner  è una malattia neuroftalmologica che appare a seguito di un’interruzione delle fibre nervose che collegano l’ipotalamo all’occhio. Il tronco encefalico, se compresso o leso (ad esempio da un’ischemia) può portare alla comparsa della sindrome. In questo articolo cercheremo di capire cos’è la sindrome di Bernard Horner.

Sintomi

I sintomi più comuni della Bernard Horner sono:

  • Blefaroptosi;
  • Anisocoria;
  • Ipoidrosi o anidrosi;
  • Miosi;
  • Iperemia;
  • Enoftalmo.

Per blefaroptosi si intende una diminuzione dell’apertura della palpebra in verticale, la palpebra superiore si abbassa a causa di un malfunzionamento dei muscoli. L’anisocoria provoca pupille con diametro differente sia a riposo che durante una stimolazione e la miosi ne provoca il restringimento. L’ipoidrosi provoca la diminuzione della capacità di sudare e l’anidrosi impedisce totalmente la sudorazione al corpo. Questo accade quando la lesione che provoca la sindrome è situata nei pressi della biforcazione della carotide. L’iperemia invece, provoca l’aumento del flusso di sangue in una parte del corpo.

Per enoftalmo infine, si intende il rientro dell’occhio nell’orbita oculare, si tratta di un sintomo meno frequente rispetto agli altri. 

Cause

Come già detto in precedenza, la compressione o lesione del tronco encefalico può essere causa della sindrome. Anche un tumore del midollo, un aneurisma, un trauma che causa l’interruzione dei collegamenti delle fibre nervose (ad esempio un errore chirurgico o un trauma fisico che segue un intervento) o  la comparsa di cisti nel midollo spinale possono causare la sindrome. Più semplicemente la sindrome di Bernard Horner può essere congenita. In caso di una forma congenita l’iride non ha pigmento e assume una colorazione grigia o bluastra.

Connessa alla Bernard Horner è la sindrome di Pancoast che causa un’irritazione del plesso brachiale (il plesso branchiale è parte del sistema nervoso periferico) provocata da tumori o cisti.

Rimedi

Innanzitutto bisogna diagnosticare il disturbo. Se si sospetta la Bernard Horner, i pazienti con sindrome di Horner devono essere sottoposti a risonanza magnetica o tomografia computerizzata di midollo, encefalo, torace e collo.

Essendo un problema piuttosto vario, non esiste una terapia specifica per la Bernard Horner. A seconda del disturbo si seguirà una terapia differente. Anche la prognosi dipende dal tipo di problema che causa la sindrome. In generale, se si individua la causa e si segue la corretta terapia, non insorgono ulteriori complicazioni.

In caso di sospetta sindrome di Horner, contattate un medico specialista.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons