Loading...

Sindrome di Kluver Bucy: cause, sintomi e cura

kluver bucyLa sindrome di Klüver-Bucy è causata da una anomalia bilaterale al lobo temporale o meglio da una lesione bilaterale dell’amigdala (una formazione globosa di colore grigiastro collegata all’ippocampo). La malattia è piuttosto rara e fastidiosa e genera alcuni sintomi che possono interferire fortemente con la vita quotidiana.

Sintomi

sintomi più comuni della malattia sono:

  • Tendenza all’esplorazione orale degli oggetti;
  • Tendenza all’esplorazione tattile degli oggetti;
  • Ipersessualità;
  • Bulimia;
  • Assenza di paura;
  • Disordini della memoria.

La sindrome dovuta alla lesione si manifesta con una serie di alterazioni emotive, tra cui le evidenti difficoltà di capire e interpretare il significato di stimoli e situazioni. Gli affetti perdono la selettività alimentare (tendono a mangiare anche oggetti non commestibili) oltre che quella sessuale.

La perdita della selettività sessuale e l’ipersessualità portano ad una smodata attività autoerotica e ad una continua ricerca di esperienze sessuali sia di tipo eterosessuale che omosessuale. Talvolta l’ipersessualità si manifesta anche nei confronti degli oggetti. In alcuni casi la sindrome può presentarsi a seguito di un intervento chirurgico, come le amigdalectomie, utilizzate per aiutare i pazienti affetti da grave epilessia.

Anche in soggetti affetti da forte iperaggressività si praticano le amigdalectomie. In questo modo si bloccano gli stimoli violenti e il paziente risulta più calmo e gestibile. Ricordiamo che l’amigdala ha un ruolo fondamentale nella gestione delle emozioni e dell’affettività.

Cause

La sindrome di Klüver-Bucy si manifesta non solo in seguito ad un danno all’amigdala, ma anche in seguito ad un ulteriore danno alla corteccia temporale. La sindrome, in alcuni casi, è associata anche a particolari tipi di demenza, come:

  • Morbo di Alzheimer;
  • Morbo di Pick;
  • Malattia di Huntington.

Anche i pazienti che hanno avuto un ictus potrebbero iniziare a soffrire di problemi relativi alla sindrome.

Cura

La Sindrome di Klüver-Bucy purtroppo non può essere curata, ma è possibile gestirne i sintomi con una terapia di supporto. Vengono somministrati farmaci e spesso si offre agli affetti un particolare tipo di assistenza per svolgere tutte le attività quotidiane.

I pazienti affetti da sindrome di Kluver-Bucy potrebbero aver bisogno di aiutanti capaci di fornire loro assistenza, quando si trovano ad avere comportamenti socialmente inappropriati o addirittura pericolosi senza che se ne rendano conto. Un appropriato supporto psicologico può fare la differenza.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons